We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Cosenza ok per attuazione del Ciclo della performance amministrativa


Il ciclo dei gestione della Performance avviato dal Comune di Cosenza con l’Amministrazione Occhiuto conquista il primo posto tra gli enti locali calabresi per la percentuale fin qui raggiunta di completamento delle azioni di miglioramento programmate. La procedura della misurazione della Performance è stata introdotta a livello nazionale con il Decreto legislativo 150/2009 e mira ad una più elevata efficienza ed efficacia, oltre che trasparenza,  dell’azione amministrativa. L’ente locale, al pari di ogni altra Amministrazione Pubblica, deve dotarsi di strumenti idonei alla misurazione (e successiva valutazione) della performance complessiva dell’ente, unitamente alla performance individuale, in un’ottica di “risultato”, declinato secondo obiettivi di gestione, ma anche in un’ottica dinamica di “prestazione” dell’individuo. A Cosenza il sistema è stato formalmente introdotto nel settembre del 2011. Nel corso della riunione tecnica di verifica finale del percorso della settimana scorsa  al Dipartimento della Funzione Pubblica, cui ha partecipato il Capo del I Dipartimento amministrativo Lucio Sconza, sono stati esaminati i risultati raggiunti dai Comuni dell’obiettivo 1 (Campania-Puglia-Calabria-Sicilia). E Palazzo dei Bruzi, dove l’innovazione è guidata dallo stesso dirigente, si è segnalata in positivo per aver completato l’83% delle azioni previste.  

di Redazione | 14/12/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it