We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crotone (Crotone) - La squadra calcio a cinque della Questura di Crotone conquista un ottimo terzo posto al Torneo dell’Adriatico


Grande affermazione per la squadra di calcio a cinque della Questura di Crotone che anche in terra d’Abruzzo ha dimostrato tutto il proprio valore. La squadra guidata da Damiano Franco ha disputato l’undicesimo torneo dell’Adriatico (torneo internazionale di calcio a 5 riservato alle forze di polizia ed alle forze armate) ed ha raggiunto il terzo posto battendo squadre ben più attrezzate e che partivano con i favori del pronostico. La competizione sportiva è dedicata alla memoria dei caduti di Nassiriya – riferisce testualmente una nota stampa - è stata organizzata dalla XIV delegazione regionale dell’Abruzzo che fa parte della sezione italiana della International police association che a sua volta è un organo consuntivo dell’Onu e del Consiglio d’Europa. La squadra ha potuto partecipare per la quinta volta consecutiva al prestigioso torneo grazie anche al contributo delle Istituzioni locali. Sia la Provincia che il Comune di Crotone hanno sostenuto la squadra permettendogli di ben figurare. Al torneo hanno partecipato le squadre di quasi tutte le Questure d’Italia, ma nei giorni scorsi a Giulianova sono arrivate in 32 a giocarsi il titolo finale. Oltre all’elevato tasso tecnico la squadra della Questura Crotonese, capitanata da Massimo Cusato, si è contraddistinta per la grinta che ha messo in campo. Tutti i giocatori hanno dato il massimo lottando su ogni pallone fino all’ultimo minuto, una caratteristica questa che è stata molto apprezzata anche dalle altre squadre perché non c’è mai stata cattiveria. Purtroppo però per raggiungere la finalissima non sono bastate queste peculiarità ed anche un pizzico di sfortuna ha impedito alla squadra crotonese di giocarsi la vittoria finale e finire sul gradino più basso del podio. Un terzo posto comunque brillante che soddisfa i giocatori, i tecnici, ma anche i vertici della Questura Crotonese che ancora una volta brilla per l’efficienza dei suoi uomini. Quelli trascorsi in Abruzzo sono stati giorni intensi perché parallelamente alla competizione sportiva ci sono stati momenti celebrativi in onore dei caduti di Nassiriya e momenti culturali come party con prodotti tipici offerti dalle squadre partecipanti. Un pezzo importante di Crotone è stato protagonista in Abruzzo, i prodotti offerti, infatti, sono stati molo apprezzati tanto che sono andati subito a ruba. In questa speciale competizione la Questura di Crotone ha però stracciato gli avversari. Il banchetto preparato è stato il migliore sia per la qualità dei prodotti offerti che per la quantità, alla fine infatti è arrivato anche un riconoscimento e la premiazione con una targa in argento. Ottenuta questa doppia e splendida affermazione la squadra non è affatto appagata, ma vive questo terzo posto come un punto di partenza per fare meglio già a partire dal prossimo anno.

di Redazione | 19/06/2010

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it