We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rende (Cosenza) - Dalla Bcc Mediocrati un dono alla Lilt


C’era tanta gente a salutare la donazione che la Banca di Credito Cooperativo ha destinato alla sezione di Cosenza della Lilt, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. La Banca ha donato un’apparecchiatura per la misurazione della densitometria ossea che sarà usata dalla Lilt nei locali dell’ambulatorio di Via Monte Grappa 45, nel centro cittadino di Cosenza. Alla firma della convenzione erano presenti il commissario della LILT Cosenza, Gianfranco Filippelli; il presidente della BCC Mediocrati, Nicola Paldino; l’assessore comunale alle politiche sociali, Manfredo Piazza. Il dott. Filippelli - dopo aver ringraziato la BCC Mediocrati “sempre attenta, quando si parla di bisogni dei cittadini” – ha proseguito presentando la realtà della LILT. “La sezione cosentina – ha detto – si sta radicando sempre più nel territorio provinciale. Oggi è una realtà con 30.000 associati ai quali vengono fornite prestazioni nelle sedi di Cosenza, San Lucido, Cassano Jonio e Cariati. Grazie ad un camper attrezzato, inoltre, la LILT Cosenza effettua visite e campagne di screening in tutti i 155 comuni della vasta provincia cosentina. Ora, con il densitometro osseo – ha concluso Filippelli – potremo eseguire importanti attività per prevenire fratture nei soggetti affetti da osteoporosi”. “La città di Cosenza è ricca di un terzo settore vitale e dinamico – ha detto l’assessore Piazza – l’Amministrazione Comunale, nel dare sostegno a queste diverse realtà, utilizza ogni possibilità disponibile. Per promuovere le attività della LILT, ad esempio, sono stati messi a disposizione i locali di via Monte Grappa. Attualmente, pur con risorse sempre più limitate, lavoriamo per dare corpo ad una rete tra tutte le associazioni esistenti, in modo da aumentare l’effetto dei servizi resi migliorandone i benefici per la cittadinanza”. “Una BCC è una banca di comunità, costruita sulla solidarietà mutualistica e per la sussidiarietà nei territori – ha detto il presidente della BCC Mediocrati, Nicola Paldino – quest’anno abbiamo ridotto il numero delle agende e dei calendari per aumentare gesti concreti come la donazione alla LILT. Oggi diamo corpo alla solidarietà nei confronti della comunità, concretizzando anche la sussidiarietà nei confronti della sanità pubblica, che è un bene di tutti. ‘Siamo una banca differente’ non è uno slogan – ha aggiunto Paldino – ma la giusta descrizione per chi dialoga con i tanti dottori Filippelli che arricchiscono la nostra provincia”. In occasione della donazione del densitometro osseo, la BCC Mediocrati e la LILT Cosenza hanno anche firmato una convenzione per l’accesso gratuito dei Soci Mediocrati agli esami che saranno effettuati con l’apparecchio appena donato e per una serie di agevolazioni ai Soci Mediocrati e ai loro familiari.

di Redazione | 13/12/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it