We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Udine (Udine) - Net e Comune promuovono il conferimento del verde nelle ecopiazzole


Creare un circuito virtuoso per agevolare il conferimento diretto nelle ecopiazzole comunali restituendo terriccio gratis ai cittadini che consegnano il verde e gli sfalci direttamente nei punti di raccolta. La Net, in collaborazione con il Comune di Udine, lancia una nuova iniziativa che – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa comunale -  punta a premiare con un sacchetto di terriccio da 20 litri (8 chilogrammi) gli utenti che conferiranno i residui degli sfalci e la ramaglia direttamente nelle ecopiazzole di via Stiria e via Rizzolo. “Ogni anno consegniamo agli impianti circa 7.400 tonnellate di verde, raccolto nel comune di Udine e in altri comuni gestiti da Net – spiega il direttore della Net Massimo Fuccaro –. Grazie alla collaborazione con l’Idealservice e con l’impianto di conferimento Sesa di Este Padova abbiamo ricevuto 2 mila sacchetti da 20 litri di terriccio, che abbiamo deciso di impiegare in questa iniziativa”. Il “terriccio ammendante torboso composto”, questa la definizione tecnica del concimante distribuito da Net, è certificato dal Cic (Consorzio italiano compostatori), è particolarmente adatto per la messa a dimora di piante e fiori, il vivaismo e il giardinaggio, la coltura di erbacee e agricole, i frutteti e gli ortaggi. Insieme al terriccio, la Net consegna ai “conferitori virtuosi” anche un sacco di juta da 200 litri utile per la raccolta della ramaglia. Resta comunque inalterata la raccolta del verde su sede stradale attraverso i circa 400 cassonetti distribuiti nella maggior parte delle vie cittadine, destinati però a raccogliere piccole quantità di rifiuto verde. “Considerato anche che lo svuotamento viene effettuato due volte a settimana – sottolinea l’assessore alla Qualità della città Lorenzo Croattini –, chi ha consistenti quantitativi e volumetrie di sfalci e ramaglie da smaltire, dovrebbe portarli direttamente nelle ecopiazzole”. I due punti di raccolta di via Stiria e via Rizzolo sono aperti dal lunedì al sabato dalle ore 7 alle ore 17 (la sola ecopiazzola di via Stiria è aperta anche la domenica dalle ore 8 alle 12). Proprio per informare e sensibilizzare la cittadinanza all’utilizzo delle ecopiazzole, l’amministrazione comunale ha realizzato appositamente una locandina e un volantino. Il materiale informativo, realizzato graficamente da una dipendente assunta dal Comune di Udine con contratto di lavoro socialmente utile, illustra in maniera efficace che cosa è possibile conferire nei punti di raccolta di via Stiria e via Rizzolo: rifiuti urbani pericolosi (ad esempio smacchiatori, diluenti, vernici, batterie), rifiuti vari differenziabili (vetro, lastre, legno, oli esausti), rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (elettrodomestici, computer, lampade) e altri materiali ingombranti (materiali, pneumatici, giocattoli rotti, mobili). Per informazioni sulle tariffe e le modalità per il ritiro a domicilio di rifiuti ingombranti è possibile contattare la Net al numero verde 800 520406). Locandine e volantini saranno distribuiti negli uffici comunali, nelle circoscrizioni e nei punti di maggiore passaggio.

di Redazione | 18/06/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it