We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Lecce (Lecce) - La squadra di Lecce vince le XX Olimpiadi 50&più


“65 atleti salentini over 50, 15 medaglie di oro, 18 d’argento, 14 di bronzo per un totale di 47 medaglie. Sono i numeri che hanno reso grande la vittoria della squadra di Lecce alla XX edizione delle Olimpiadi 50&Più, ma soprattutto che hanno alimentato l’entusiasmo e la grinta di tutti i partecipanti.” Con queste parole Antonio Martino, Presidente dell’associazione 50&Più Lecce, ha dato avvio alla cerimonia ufficiale di premiazione del gruppo leccese, che si è svolta presso l’Hotel Patria, nel cuore del centro cittadino.   «L’emozione per il traguardo raggiunto – ha affermato Antonio Martino – rivive ancora oggi negli occhi e nel cuore degli atleti salentini, che si sono distinti per la passione e l’impegno con il quale hanno affrontato le gare olimpiche. Colpisce soprattutto la lealtà e lo spirito agonistico che ha animato la loro partecipazione alle numerose competizioni sportive, dalle più complesse per via dell’impegno fisico richiesto, come la marcia, il nuoto, il ciclismo, alle gare più semplici organizzate per i meno amanti della fatica, come le bocce e le freccette.»   Alla manifestazione sportiva, tenutasi lo scorso settembre a Rossano Calabro (CS) una delle zone di maggior prestigio storico della Calabria, lungo la splendida costa ionica, hanno partecipato alteti ulteracinquantenni provenienti da tutta Italia e tutti dilettanti.   «Dopo il 2010 la squadra di Lecce è riuscita nuovamente a salire sul gradino più alto del podio, - ha affermato il segretario provinciale 50&Più Lecce, Antonio Rizzo, nel corso dei saluti di apertura -  ma soprattutto è riuscita a raggiungere uno degli obiettivi preposti proprio durante la cerimonia di premiazione dello scorso anno, ossia quello di arrivare primi alla XX edizione delle Olimpiadi. Un obiettivo che in realtà è stato vissuto dagli atleti salentini come in impegno a coinvolgere altri partecipanti. E così è stato. La squadra, cresciuta di numero, ha visto aumentare soprattutto l’entusiamo e la voglia di mettersi in gioco, condividendo la fatica e le emozioni della vita associativa. La squadra ha dimostrato realmente che l’età non costituisce un limite per l’attività sportiva.»   Alla cerimonia è intervenuto anche Bruno Gaddi, Amministratore Delegato di 50&Più Turismo, che ha voluto sottolineare l’importanza che la manifestazione sportiva delle Olimpiadi 50&Più assume sul piano dei rapporti sociali tra i partecipanti. «Nascono nuove amicizie, che si consolidano nel corso dell’anno. Le Olimpiadi diventano allora un’occasione per rivedersi e condividere momenti di incontro e divertimento.»   Soddisfazione per l’attività associativa svolta da 50&Più Lecce, inoltre, è stata espressa dall’Assessore provinciale al Turismo, Francesco Pacella, ponendo l’accento su quanto l’impegno degli ultracinquantenni possa divenire un «esempio positivo per i giovani, una testimonianza reale dello stare insieme per crescere insieme.»   Ospite d’eccezione della giornata è stato l’ex giocatore e allenatore del Lecce Mimmo Renna.   Oltre alla competizione a squadre, che ha visto il gruppo di Lecce salire sul gradino più alto del podio, sono state premiate le atlete salentine Maria Luisa Mazzotta e Alessandra Coluccia giunte rispettivamente al secondo e terzo posto nella classifica assoluta donne.             50&Più organizza annualmente manifestazioni a carattere non solo locale, ma anche nazionale e internazionale, che permettono di conoscere nuovi amici e mantenere saldi i legami con i soci più anziani.  

di Redazione | 27/11/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it