We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Oggi la fiaccolata per pregare la “Madonna della Pietà”


di ANTONIO IAPICHINO - La comunità parrocchiale di “San Michele Arcangelo”, unitamente alla comunità sociale di Crosia è pronta a ricevere i pellegrini che arriveranno nella cittadina ionica nella giornata di oggi. Il 23 novembre infatti, è  una ricorrenza particolare: il semestre (23 maggio 1987) delle presunte apparizioni mariane. Ben 26 anni e mezzo sono trascorsi da quella domenica pomeriggio quando due ragazzi avrebbero visto lacrimare la statua della Madonna della Pietà posta all’interno di una chiesetta semidiroccata, situata alla periferia del centro storico dell’antico borgo. Il posto da allora è meta di frequenti pellegrinaggi. Tanta gente, proveniente da ogni dove si ritrova nella cittadina ionica ogni 23 del mese. La maggiore affluenza si registra il 23 maggio e (in proporzioni inferiori) il 23 novembre. Anche quest’anno la parrocchia “San Michele Arcangelo”, guidata dal parroco don Michele Romano, di cui fa parte la chiesa della Pietà, ha organizzato vari momenti di raccoglimento e preghiera. Alle 12 inizierà la Celebrazione Eucaristica sul piazzale antistante la chiesetta. Nel pomeriggio, invece, per le 15 è programmato il raduno dei pellegrini davanti la Chiesa “Divino Cuore di Gesù” di Mirto, da cui partirà, alle 15.15 la tradizionale fiaccolata verso Crosia. Una volta giunti nel centro storico (si prevede intorno alle 18) ci sarà una Solenne Concelebrazione Eucaristica.   

di Redazione | 23/11/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it