We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Castrovillari (Cosenza) - Domani una full immersion sui Progetti integrati di sviluppo locale


Per domani, venerdì 8 novembre, alle ore 16,30, nella sala 14 del Protoconvento francescano di Castrovillari, l’Amministrazione Comunale ha promosso un incontro - dibattito sui Pisl "Progetti Integrati di Sviluppo Locale" dal titolo “Programmazione comunitaria 2014 - 2020 e le linee guida degli imminenti bandi in regime d’aiuto alle piccole e medie imprese del comprensorio Esaro/Pollino  nei settori delle attività produttive e del turismo”. Lo hanno reso noto il Sindaco, Domenico Lo Polito, e l’Assessore allo Sviluppo territoriale ed alla Progettazione, Giovanna Castagnaro, i quali ricordano che l’appuntamento verrà concluso dall’intervento dell’Assessore Regionale al Bilancio ed alla Programmazione Comunitaria e Nazionale, onorevole Giacomo Mancini. “L’iniziativa è volta a presentare- rammentano Lo Polito e Castagnaro -  le azioni per la qualificazione, il potenziamento e l’innovazione dei sistemi di ospitalità delle Destinazioni Turistiche Regionali, messe in campo dalla Regione Calabria a beneficio delle Piccole e Medie Imprese del Pollino e dell’Esaro, come attività propedeutiche ed accessorie alla piena attuazione dei PISL "Attraversando natura: i luoghi dell'acqua e Castrovillari della storia tra il Pollino e la Valle dell'Esaro" e "LOGOS LOGistica sOSstenibile" e del progetto intercomunale “Information tecnology e di marketing territoriale per lo sviluppo turistico”.” “Nel dettaglio- aggiungono gli amministratori- si tratta di presentare i Pacchetti Integrati di Agevolazioni, intesi come strumento di incentivazione di natura integrata, pubblico – privato, che attraverso la presentazione di un unico Piano di Sviluppo Aziendale, articolato in Piani specifici (Piani di investimenti produttivi, Piani di servizi reali e/o Piani di formazione) singolarmente ammissibili, consentono alle imprese di richiedere un contributo finanziario a fondo perduto per attuare la propria idea imprenditoriale.” “Le prospettive di sviluppo contemplate dalle bozze di bando che verranno illustrate durante la tavola rotonda, sono in sintonia- precisa l’Assessore Castagnaro-  con le direttrici di crescita socio - economica intraprese dall’attuale Amministrazione Lo Polito , volte a rilanciare in chiave innovativa e interterritoriale le eccellenze municipali, fatte di enogastronomia, cultura, archeologia, ambiente, elementi cardini su cui basare l’incremento dei flussi turistici futuri.” Il convegno, moderato dall’Assessore Castagnaro, anche in veste di relatrice, prevede pure un contributo del primo cittadino e vedrà la partecipazione dei sindaci dei Comuni del PISL Esaro/Pollino, degli imprenditori locali, dei rappresentanti delle Associazioni di categoria, i quali insieme ai cittadini preciseranno le proprie aspettative sulla futura Programmazione Comunitaria. “L’incontro- hanno dichiarato in una nota stampa gli amministratori castrovillaresi- si profila, comunque,  come un’occasione importante per riscrivere, in maniera la più condivisa possibile,   le basi dello sviluppo presente e futuro di un comprensorio, ricco di sinergie e coesioni nuove, le quali reggono le trame di un unico solidale Filo Rosso, di cui l’Amministrazione Lo Polito è voluta essere fautrice, consapevole che solo con una integrazione di tale portata si può ridare consistenza ad una crescita vera, nel rispetto delle specificità di ciascun territorio e, soprattutto,delle municipalità che lo costituiscono.” Castrovillari, come soggetto capofila del programma che interessa il Pollino sino alla Valle dell’Esaro, ha già firmato a Catanzaro la convenzione dei progetti finanziati con fondi europei attraverso cui la Regione dà la possibilità ai Comuni di avviare le programmazioni. Queste, come già detto, riguardano i progetti:  “Attraversando Natura”, di importo pari a 1.546.040,32 di euro per la  valorizzazione degli antichi tracciati (ex tratto ferroviario Castrovillari-Campotenese) per una fruizione ecosostenibile, attraverso la realizzazione di una “greenways”,  che riguarda  i luoghi dell’acqua e della storia tra il Pollino e la Valle dell’Esaro; ed uno intercomunale di euro 428.784,62  per  information tecnology e di marketing territoriale al fine di sviluppare servizi turistici e la promozione del turismo nell’area. Adesso si sta realizzando la fase esecutiva la quale è curata  dal Settore Urbanistica dell’Ente che dovrà portare  all’espletamento delle gare  d’appalto entro  il 31 dicembre prossimo. Per la zona del Pollino andranno, poi, per i Sistemi  turistici locali e destinazioni turistiche locali, complessivamente euro 8.917.981,84 di cui 5.417.981,84 per la realizzazione degli interventi pubblici e 3.500.000,00 per i progetti dei soggetti privati dell’area PISL a cui questi potranno partecipare attraverso bandi pubblici. Invece, per i Sistemi produttivi locali sempre alla zona del Pollino perverranno complessivamente altri 8.571.428,57 euro di cui 3.000.000,00 per la realizzazione di infrastrutture pubbliche per la logistica sostenibile e 5.571.428,57 saranno a disposizione, attraverso bandi pubblici, per i progetti imprenditoriali di soggetti privati. “Sicuramente– conclude Lo Polito – un’opportunità  per creare  quella crescita sostenibile, fondamentale per lo sviluppo turistico locale.”

di Redazione | 07/11/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 cartolandia nuovo 2015 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it