We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Il 9 novembre inaugurazione della Biblioteca diocesana e dell’Archivio storico diocesano


di PIER EMILIO ACRI  - L’Arcivescovo di Rossao – Cariati, monsignor Santo Marcianò, prima di congedarsi con l’Arcidiocesi, che ha retto con fede, amore e intelletto dal 2006, dà ulteriore segno d’affetto verso il nostro territorio con un evento di ampia portata culturale: sabato 9 novembre p.v. alle ore 18,00 in via Seminario inaugurerà e benedirà le nuove sedi della Biblioteca Diocesana (diretta dal sac. D. Giuseppe Scigliano) e dell’Archivio Storico Diocesano (diretto dalla dott.ssa Maura Mularoni dell’Istituzione Teresiana).  La Biblioteca Diocesana ha un patrimonio librario notevolissimo (oltre 36.000 classificati per materia fra cui il prezioso “fondo antico”) ospitato in sale ampie.. Prestigiose la Sala Convegni (con oltre cento posti a sedere) e la Sala di Lettura. L’Archivio Storico Diocesano, istituito nella seconda metà del XIX secolo dall’Arcivescovo Pietro Cilento (1844-1887)  è oggi perfettamente ordinato e provvisto di inventario che ne facilita la consultazione grazie ad intervento dei funzionari dell’Archivio di Stato di Cosenza su delega della Soprintendenza Archivistica della Calabria. E’ sistemato in apposita scaffalatura nell’ex chiesa di Santa Maria della Rocca di fronte alla Biblioteca Diocesana e interessa un periodo storico che va dal XVI al XX secolo. Conserva, altresì, l’Archivio del Capitolo della Cattedrale di Rossano.

di Redazione | 06/11/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it