We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crotone (Crotone) - Turismo: Comune già al lavoro per la prossima stagione. Sinergia con la Provincia di Cosenza e l’Unical


Per dare seguito a quanto già intrapreso nella scorsa stagione estiva, con la proposta di tre progetti finalizzati a rafforzare i servizi e la governance turistica della città (bagnini sulle spiagge libere, pronto soccorso e punti informativi), l’assessore al Turismo del Comune di Crotone, Antonella Giungata, ha incontrato a Cosenza l’Assessore provinciale al Turismo Pietro Lecce per avviare un rapporto più stretto tra i due Enti al fine di creare i presupposti per il consolidamento di una rete inter-istituzionale che possa operare da una parte a livello prettamente locale, dall’altra su un livello di sistema più ampio come quello interprovinciale. All'incontro era presente anche Tullio Romita, docente di Sociologia del Turismo all'Unical e responsabile scientifico del CreSt (Centro ricerche e studi sul turismo), con cui sia l'Amministrazione comunale di Crotone che l'Amministrazione provinciale di Cosenza collaborano per il potenziamento dei propri settori turistici. Da questo momento in poi i tre Enti lavoreranno sinergicamente per fare in modo che nel settore turistico si cominci a costruire facendo rete, condizione necessaria per un rilancio vero del turismo. La collaborazione con la Provincia di Cosenza e l'Unical sarà costante, come costante è la programmazione dell'Assessorato comunale al Turismo per la prossima stagione per la quale si opererà anche con il coinvolgimento della Commissione consiliare competente. Il settore turistico può diventare centrale nell’idea più complessiva di sviluppo che il territorio crotonese deve mettere in campo per avviare quella ripresa economica e sociale che da anni è attesa da tutti,  cittadini e imprese” dichiara l’assessore al Turismo Antonella Giungata “I dati della stagione estiva conclusa da poco, rendono concreta la dimensione del potenziale turistico, e confermano che, se questo settore è supportato da una programmazione adeguata e dall’offerta di quei servizi oggi necessari a migliorare l’immagine e la vivibilità dei luoghi, si possono creare economia sostenibile e lavoro vero, salvaguardando  al contempo il patrimonio storico, artistico e ambientale della città” aggiunge l’assessore Giungata Su questi presupposti si innesta il ragionamento di questa nuova collaborazione tra enti. L’obiettivo è quello di voler sfruttare al meglio le potenzialità di entrambi i territori, coordinando e cooperando per rendere più apprezzabile l’offerta stessa all’utenza finale, che una volta arrivata in Calabria intende spostarsi per visitare paesaggi e luoghi spesso al confine tra le due province. “E’ possibile attraverso il settore turistico concorrere a scardinare quell’isolamento che tradizionalmente limita e sfavorisce il territorio crotonese. Un isolamento che per lo più è dettato dal deficit infrastrutturale ma, in alcuni casi, anche dalla poca propensione che in passato vi è stata a fare sintesi tra enti di diverso livello istituzionale e di province diverse” conclude l’assessore al Turismo Antonella Giungata

di Redazione | 04/11/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 cartolandia nuovo 2015 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it