We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Longobucco (Cosenza) - Il nuovo parroco ha celebrato la Messa fra le tombe del cimitero


di FRANCESCO MADEO- La celebrazione della Santa Messa tra le tombe, al cimitero, ha segnato l’inizio pubblico del servizio pastorale del nuovo parroco don Pompeo Tedesco nella comunità di Longobucco. Una celebrazione sentita e molto partecipata quella svoltasi nel giorno della commemorazione dei defunti. Presente il sindaco Luigi Stasi e una rappresentanza dei confratelli del Santissimo Sacramento, dell’Azione Cattolica e del Coro Parrocchiale. “Lasciate un fiore di carità sulle tombe dei vostri cari” ha detto don Pompeo durante l’omelia. “Un fiore di condivisione per le necessità dei fratelli. Avevo fame e mi avete dato da mangiare, avevo sete e mi avete dare da bere”. Don Pompeo, spiegando la frase del Vangelo, ha invitato tutti “a farsi caritatevoli verso gli altri, questo l’unico modo –ha detto- per far memoria vera dei defunti e renderli felici davanti a Dio”. Al termine della celebrazione, il nuovo parroco ha percorso in processione i viali del cimitero benedicendo ogni tomba, soffermandosi a consolare la gente accorsa presso i propri cari.  Don Pompeo ha comunicato ai fedeli l’intenzione di promuovere una celebrazione mensile presso il camposanto per far crescere nella comunità il vero culto dei morti.

di Francesco Madeo | 04/11/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it