We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - “UlcerDays-Dove mi curo”? Medici e pazienti al Rendano il 6 novembre


Si svolgerà anche a Cosenza, come sta accadendo in diverse città italiane,  la Giornata dedicata al tema delle ulcere cutanee,  UlcerDays, che si propone di sensibilizzare in merito ad una patologia invalidante e diffusa, ma le cui opportunità di cura sono poco conosciute, il che fa sì che i pazienti siano spesso portati a rivolgersi a strutture lontane, con aggravi di spese e di sofferenza. L’iniziativa cosentina si svolgerà mercoledì 6 novembre, con inizio alle 16,30, nella Sala Quintieri del Teatro Rendano.   L’organizzazione è  dell’AIUC – Associazione Italiana Ulcere cutanee- in collaborazione con SIMITU- Associazione per i diritti dei pazienti affetti da lesioni croniche cutanee e con il patrocinio del Comune di Cosenza. Ad aprire i lavori sarà il Coordinatore regionale AIUC dottore Francesco Giacinto,che è anche responsabile dell’ Ambulatorio di Vulnologia di I livello a Praia a Mare per l’Azienda sanitaria cosentina. “La Giornata dedicata al tema delle ulcere cutanee –dice il dr. Giacinto – dovrà servire ad accendere i riflettori sulle esigenze dei malati e sulle opportunità di cura esistenti nella nostra regione. C’è soprattutto la necessità di istituire percorsi diagnostico-terapeutici dedicati, in grado di dare risposte efficaci in termini di cure appropriate e riduzione della sofferenza delle persone malate. Al dibattito abbiamo perciò invitato medici, infermieri, amministratori della sanità, responsabili delle politiche sociali, rappresentanti delle istituzioni e delle organizzazioni civiche.” Nella qualità di  coordinatrice del mondo delle Associazioni del terzo settore di Cosenza, Alessandra De Rosa rappresenterà il punto di vista dei numerosi pazienti che registra anche la provincia cosentina. Dopo i saluti delle autorità, inizieranno le esposizioni delle relazioni scientifiche: - professore Raffaele Serra, dell’Università di Catanzaro, responsabile di un Master in vulnologia su: “Peer to peer-Wound Web Net”. - dottore Luigi Battaglia, Responsabile scientifico del Progetto regionale per le ulcere cutanee su:  “I percorsi diagnostico-terapeutici e assistenziali in Calabria”. -Quindi, le esperienze dei centri di cura in Calabria, con i dottori Francesco Giacinto che opera a Praia a Mare-Scalea; Giovanni Saladini, consigliere nazionale AIUC, a Lamezia Terme; Stefano Priolo, responsabile dell’Ambulatorio di I livello, a Reggio Calabria; e con Miro Sollazzo, infermiere esperto nella cura delle ulcere, responsabile dell’Ambulatorio infermieristico a Polistena. Seguiranno le relazioni delle dottoresse: -         Marilù Vulnera, Direttore dell’Area farmaceutica territoriale dell’Asp di Cosenza su: “L’ulcera cutanea; counselling e farmacia” -         Giuliana Bernaudo, Direttore del Distretto “Tirreno” dell’Asp di Cosenza su: “L’ulcera cutanea nel distretto “Tirreno”. Si darà poi voce ai pazienti ed al dibattito. Concluderà Francesco Giacinto.  

di Redazione | 03/11/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it