We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Castrovillari (Cosenza) - L’Amministrazione comunale nella ricorrenza del 4 novembre: affermare la dignita’ di quanti approdano sulle nostre coste


A tutela della dignità e libertà di tutti, nessuno escluso. Nella 95^ ricorrenza del quattro novembre, il sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito (nella foto), a nome e per conto dell’Amministrazione municipale e della cittadinanza  “ricorda il Giorno dell’Unità Nazionale, e, soprattutto, Quanti approdano continuamente sulle nostre coste, lasciando le loro famiglie, lasciandoci la vita, discriminati e perseguitati dai loro Governi, perché indifesi, deboli e umanamente fragili.” “ Per questo tale giornata – aggiunge ed ha scritto il Sindaco , Domenico Lo Polito, sul manifesto che chiama tutta la cittadinanza a raccolta per celebrare questo giorno- è soprattutto rivolta a loro e per  rilanciare, con più fermezza,  una nuova Stagione di Libertà e Giustizia che l’Europa non può disconoscere, nella consapevolezza che i Conflitti mortificano l’umanità e il suo desiderio di crescita in quella giustizia  che è un problema culturale globale.” “Quanti hanno sacrificato decine di anni fa  la propria vita per la Patria- afferma- , lo hanno fatto anche e soprattutto per questi valori inalienabili. Ecco perché il nostro ruolo è sempre più quello di affermare questa esigenza di pace, di solidarietà ed accoglienza, contro ogni aggressione verso queste e le genti che soffrono della più ignobile intolleranza, la quale un progetto denominato “Mare Nostrum” vuole disinnescare, consapevoli che la convivenza internazionale non può fare a meno  di un’opposizione  a 360° al male e violenze di ogni tipo. La dignità della persona è, insomma, un bene incommensurabile da preservare, tutelare, rispettare e battersi.”    “ Non a caso il ruolo dell’Italia e di ciascun cittadino – ha sottolineato il sindaco in una nota affidata agli organi di stampa- è quello di sostenere questa irriducibilità.” Per la particolare occasione l’Amministrazione  ha fissato, nella mattinata di domani, 4 novembre, una messa che verrà  celebrata nella chiesa di Santa Lucia alle ore 11. Alle ore 10,30 il corteo, a cui parteciperanno autorità civili, militari e la popolazione, si avvierà da piazza Municipio, soffermandosi , subito dopo, in piazza Indipendenza, dinanzi  al monumento ai Caduti di tutte le Guerre, dove verrà deposta una corona d’alloro. La Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate “ è un’occasione- ribadisce il Sindaco, Lo Polito-  per riaffermare la volontà di costruire un futuro migliore , più attento al bisogno della persona, nel quale il rispetto per essa deve essere un valore imprescindibile ed irrinunciabile, fondamentale per una crescita che non può farne a meno in ogni angolo del globo.”

di Redazione | 03/11/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it