We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - La drammaturgia dell’argentino Spregelburd al teatro Morelli in “Lucido”, della coppia Milena Costanzo e Roberto Rustioni


Rafael Spregelburd, autore argentino, è tra i drammaturghi più amati in Italia, capace di rendere come pochi le contraddizioni della nostra epoca. A riconoscere questo talento, anche la commissione dell’UBU che, per due volte, nel 2010 e nel 2011, lo ha premiato quale migliore novità straniera. Nella stagione teatrale 2013 Luca Ronconi ha visitato un suo testo. Nel 2011, Milena Costanzo  e Roberto Rustioni hanno affrontato, con “Lucido”, il loro primo spettacolo di messa in scena di un testo dopo lavori di completa creazione. La rassegna di teatro contemporaneo “More” che anima i venerdì del Morelli, non si è lasciata sfuggire questo spettacolo che, ovunque, ha avuto straordinari consensi di pubblico e di critica, e ce lo propone domani, venerdì 25 ottobre alle ore 21.00. E’ un altro tema estremamente delicato, dopo quello della pedofilia trattato nello spettacolo di Tindaro Granata, ad essere affrontato in “Lucido”. È una vicenda familiare, una sorella dona il suo rene al fratello agonizzante, a distanza di molti anni tornerà a casa, rivendicando parte della eredità del padre morto nel frattempo. Ne nasce una sorta di trattativa, tra sogno e realtà. «“Lucido” è un’opera scritta come un meccanismo a orologeria perfetto, piena di humour nero. Il gioco comico è continuamente rilanciato in modo brillante e sorprendente, mentre sotto scorre un’anima tragica. Realtà e sogno finiscono per confondersi fra l'esistenza vera e i fantasmi della mente, oggetto su cui è sviluppata l'intera azione, che alterna degli stralunati spaccati di vita domestica alle fibrillanti visioni oniriche di Luca, il giovane protagonista. La poetica di “Lucido” non è ideologica, politica, estetica, ma è una poetica di situazione; pubblico segue le vicende dei personaggi e attraversa accadimenti e relazioni insieme ai personaggi stessi, il filo di un racconto si dipana, ma un racconto è fatto sempre di due storie. Una storia ne contiene un’altra, segreta».  La coppia Costanzo/Rustioni, oltre a dirigere lo spettacolo, ne è protagonista, insieme ad Antonio Gargiulo e Maria Vittoria Scarlattei. «Rafael Spregelburd è sicuramente uno dei drammaturghi ispano-americani più interessanti e più brillanti che ci siano in questo momento - raccontano Costanzo e Rustioni - e “Lucido” è a nostro avviso uno dei suoi testi più belli e divertenti». … nonostante i temi siano tutt’altro che divertenti.

di Redazione | 24/10/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 cartolandia nuovo 2015 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it