We're sorry but our site requires JavaScript.

 


L'aquila (L'Aquila) - Per due giorni il giornale fondato da Gramsci si sposta in un tendone in Piazza Duomo


A un anno dal terremoto l'Unità vivrà a L'Aquila per due giorni: giovedì primo e venerdì due aprile Per due giorni , domani giovedì 1 aprile e dopodomani, venerdì 2 aprile, l’Unità si trasferisce a L’Aquila. Il giornale verrà realizzato nel capoluogo abruzzese. Il direttore Concita De Gregorio, il condirettore Giovanni Maria Bellu, il caporedattore Daniela Amenta, gli inviati, la sua redazione web, i suoi tecnici, faranno il giornale insieme agli aquilani. Si inizia domani, giovedì mattina, con l'allestimento insieme al Comune del tendone che ospiterà la redazione. Ma l'Unità non sarà sola – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa comunale - . Ci sarà anche Radio 3 che l'affiancherà con il suo studio mobile (uno speciale camper), il suo direttore Marino Sinibaldi e i colleghi delle trasmissioni Fahrenheit, Radio3 Scienza e Radio3 Mondo. Alle 10.30 si svolgerà la riunione di redazione aperta alla gente della città e in collegamento con la redazione di Roma e in diretta su Unita.it e sulla tv locale Tv1 de L'Aquila che seguirà con le sue telecamere tutti e due i giorni. Ospite d'eccezione della riunione sarà Sergio Staino che disegnerà le sue vignette insieme agli aquilani con lui anche l'autrice satirica Francesca Fornario. La prima visita della giornata sarà quella delle classi delle scuole elementari che insieme a Bruno Tognolini, considerato il più diretto erede del genio di Gianni Rodari, Silvia Barbagallo e Paola Cantarelli, dell’associazione Minimondi, le organizzatrici del festival di letteratura ed illustrazioni per ragazzi di Parma, giocheranno a “Maledetto terremoto” declinando “rime di rabbia” contro il sisma che gli ha rovinato la vita. Poi, dopo le rime e i disegni, i bambini ascolteranno le storie della scrittrice “somala di origine, italiana per vocazione” Igiaba Scego. Alle 12.30 anche i bambini impareranno a fare l’Unità insieme alla redazione, disegneranno sui menabò pagine e articoli e proveranno a scrivere le loro storie. Alle 13.30 si farà merenda insieme alla Coop che allestirà uno stand con i suoi prodotti e le specialità abruzzesi e sfamerà grandi e piccini. Dopo pranzo tocca al rugby che con la gloriosa Polisportiva L’Aquila Rugby allestirà nella piazza un vero e proprio terreno di gioco. Grandi campioni dalla maglia verde e nera e i ragazzi delle formazioni giovanili insegneranno ai bambini passaggi, mete e placcaggi. Alle 15.30 nuova riunione di redazione aperta e in diretta sul web. Alle 16, infine, la scrittrice Lidia Ravera e il regista aquilano Luca D’Ascanio leggeranno la “Spoon River” delle vittime del terremoto. Venerdì 2 aprile, si ricomincia. Nuova riunione di redazione aperta e visita, dalle 10.30, dei ragazzi delle scuole medie e delle superiori. Anche loro proveranno ad esprimere le emozioni di un anno vissuto senza casa. Ma non saranno le filastrocche, come per i più piccoli, a raccogliere quelle sensazioni. Sarà il rap, composto insieme al musicista Luca Faggella, saranno i loro testi, scritti insieme ai giornalisti de l’Unità, di Radio3 e di Tv1, saranno le loro fotografie, tra le quali il giornale sceglierà le illustrazioni che completeranno il numero speciale che si costruirà, tutti insieme, da L’Aquila. Per tutti e due i giorni sul sito web de l’Unità (www.unita.it) ogni appuntamento sarà dettagliatamente raccontato e sarà visibile in diretta video-streaming. Ma le telecamere del sito funzioneranno anche da “video-box”. Tutti gli aquilano che passeranno da Piazza Duomo potranno registrare una loro testimonianza, potranno raccontare quello che ancora non va, potranno sfogare le loro frustrazioni per costruire un archivio web di storie del terremoto. Venerdì mattina nel tendone de l’Unità a Piazza Duomo sarà proiettata la puntata della trasmissione “Presadiretta” di Riccardo Iacona dedicato a L’Aquila a un anno dal sisma del 6 aprile 2009.  

di Redazione | 31/03/2010

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it