We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Vibo Valentia (Vibo Valentia) - Volley Callipo, presentati tutti gli atleti


Un vero e proprio bagno di folla ha accompagnato  al Palavalentia la presentazione ufficiale di tutti gli atleti delle squadre di pallavolo della società. Una serata da ricordare quella vissuta dalle oltre ottocento persone presenti che hanno voluto fare un grande regalo alla società di Pippo Callipo nel ventennale  della sua fondazione. Una serata che si è aperta con un video che ha raccontato, attraverso immagini inedite, il cammino di una società che partendo nel 1993 dalla serie C2 regionale, ha raggiunto nel 2004 la serie A1. È stato il Presidente Pippo Callipo ad aprire, ringraziando tutti i presenti nonché tutte le Autorità intervenute, tra le quali S.E. il Prefetto Dott. Bruno, che hanno impreziosito con la loro presenza  la serata, per poi soffermarsi sulle finalità della società e sui suoi programmi. Poi è stato il turno del  Supervisore Generale della Società, Michele Ferraro, il quale ha brevemente raccontato del suo casuale incontro di vent’anni fa con Pippo Callipo, dei tanti successi maturati nel corso degli anni, della delusione della retrocessione e del pronto riscatto (2008), dei notevoli successi ottenuti con il settore giovanile  dal 2008 ad oggi (uno scudetto, ben dieci titoli regionali vinti, dieci finali nazionali, convocazioni in nazionale juniores e pre-juniores di vari atleti) dell’importante funzione sociale svolta dalla società, dell’evoluzione avutasi in città dal punto di vista  dell’impiantistica sportiva  negli anni a cavallo tra il 1999 ed il 2004. Poi, la fase più bella dell’intera manifestazione, con la lunghissima sfilata delle centinaia di piccoli e meno piccoli  atleti, accompagnati dai loro tecnici, tra gli scroscianti applausi dei tantissimi genitori presenti. Quindi si è passati alla presentazione della 1ª squadra, iniziando dai giovani Thiaw, Scopelliti, Presta, Sardanelli e Randazzo, per poi continuare con gli altri, Ogurcak, Plot, Steuerwald, Crer, Trinidad, Villena e quindi, a chiudere, il trio delle meraviglie Farina, Cisolla e Gavotto ed il neo capitano Forni, persona veramente speciale, avendo, per primo deciso di continuare la sua esperienza a Vibo. Poi è stata la volta dello staff tecnico al gran completo con in testa Chicco Blengini e Antonio Valentini per la prima squadra, Tonino Chirumbolo per le formazioni giovanili e lo staff medico, capitanato dal Prof. Antonio Ammendolia. Al Vicepresidente Giacinto Callipo il compito di presentare sia la nuova maglia della squadra, che i nuovi sponsor che affiancheranno  la famiglia Callipo in questa ennesima avventura; tra i presenti i rappresentanti della Openjobmetis, della  De Tommaso Calzature e  della Banca Carime.  Queste le impressioni di Michele Ferraro: «Una serata indimenticabile, di sicuro la più bella e seguita presentazione in tanti anni di attività. L’interminabile sfilata di tutti gli atleti delle giovanili è stata senza dubbio la parte più bella ed intensa della serata. Desidero ringraziare tutto lo staff tecnico che ha lavorato alacremente nel primo mese di attività, facendoci raggiungere numeri da record mai visti prima. È la strada indicataci dalla proprietà che  sta iniziando a dare frutti molto importanti; così come mi piace sottolineare la presenza di centinaia di entusiasti genitori, molti dei quali letteralmente trascinati dai propri figli per la prima volta al Palavalentia.

di Redazione | 18/10/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it