We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Installati dossi artificiali sulle strade comunali. Dissuasori per ridurre la velocità dei veicoli


di  ANTONIO IAPICHINO - Su diverse strade del territorio comunale di Crosia si stanno installando dei dossi artificiali. Lo scopo è finalizzato far ridurre la velocità in modo da prevenire incidenti automobilistici e, quindi, garantire una sempre maggiore sicurezza alla cittadinanza e ai pedoni in particolare. L’iniziativa è stata avviata dall’Assessorato comunale alla Viabilità, di concerto con l’Assessorato alla manutenzione, guidati rispettivamente da Francesco Alvaro e Francesco Santoro. Le strade cittadine interessate a questo provvedimento sono Via Pietro Nenni, Via Togliatti, Corso Italia (uno dei due in prossimità della Chiesa parrocchiale “Divino Cuore di Gesù”), Via Giolitti e Viale della Scienza (lungo questa strada -nella foto- ne sono stati installati due, precisamente nell’area antistante il cancello d’ingresso della scuola media “Vincenzo Padula”). Non è improbabile che in altre zone, sia della popolosa frazione Mirto, ma anche delle altre frazioni e dello stesso centro storico di Crosia, in futuro possano essere interessate a provvedimenti similari. I cosiddetti “rallenta traffico” sono molto diffusi nei vari comuni d’Italia: una strategia per invitare i conducenti dei vari tipi di veicoli a moderare la velocità, soprattutto lungo le strade che gli enti locali ritengono più a rischio.

di Redazione | 15/10/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it