We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Pescara (Pescara) - “Avis oltre il muro del suono”: stasera cerimonia conclusiva


Questa sera, sabato 28 settembre 2013 Avis Pescara e Csv Pescara concludono il progetto “Avis oltre il muro del suono”, finanziato dal Bando 2012 promosso dal CSV per sostenere idee di promozione della cultura del volontariato. Tramite il progetto, l’Avis comunale di Pescara ha aperto più fronti di sensibilizzazione sull’importanza della donazione del sangue: ha lanciato, con il supporto organizzativo dell’associazione Centro di Fotografia e Comunicazione (CFC), il contest fotografico “Uno scatto di solidarietà”, dal tema “Io ho quel che ho donato”; ha provveduto, come l’anno scorso, a spiegare il sistema sanitario italiano agli immigrati, in incontri multilingua che si sono svolti presso la libreria Primo Moroni grazie alla collaborazione del partner associazione Movimentazioni; ed ha ottenuto la realizzazione di un video tradotto nella lingua dei segni, in collaborazione con l’Ens (Ente Nazionale Sordi) della provincia di Pescara, in cui viene illustrata e promossa l’importanza della donazione del sangue. I circa 20 lavori partecipanti al contest “Uno scatto di solidarietà” sono esposti presso la sala Favetta del Museo delle Genti d’Abruzzo dal 26 al 29 settembre, con orario 19-24 e ingresso gratuito.   La premiazione dei vincitori del contest “Uno scatto di solidarietà” avrà luogo presso l’auditorium “Leonardo Petruzzi” a Pescara, in via delle Caserme, sabato 28 settembre 2013, nell’ambito della cerimonia conclusiva del progetto che inizierà alle 18.00. Per l’occasione, saranno proiettati tre filmati: il video tradotto nel linguaggio dei segni; lo spot prodotto dalla Zerostile Factory, finalista del concorso indetto dall’Avis nazionale; e il filmato prodotto dalla piattaforma “Yalla Italia” sulla sensibilizzazione, presso le comunità straniere, alla donazione del sangue. Interverrà la redattrice di “Yalla Italia” Fatima Khachi. La serata si concluderà con un appassionante spettacolo di Sand-Art ad opera di EKA Erica Abelardo.   «Siamo fieri dell’evoluzione del progetto “Avis oltre il muro del suono” – spiega Marco Cozza, presidente di Avis comunale di Pescara – perché inizialmente abbiamo pensato di partecipare al bando del Csv 2012 per consolidare il protocollo di intesa firmato con Ens all’inizio dell’anno, con l’impegno reciproco di diffondere la cultura della donazione e del rispetto. Alla fine di questo percorso ci siamo trovati a tentare di abbattere, attraverso immagini di impatto, tutti i tipi di barriere comunicative, dalla sordità alla comprensione della lingua italiana, dal pregiudizio alla diffidenza».   «Abbiamo ricevuto circa trenta progetti per il bando che abbiamo potuto rinnovare nel 2012 grazie alle Fondazioni bancarie – conclude Massimo Marcucci, direttore del Csv Pescara – I nove progetti che abbiamo selezionato, tra cui anche questo di cui l’Avis Pescara è capofila, sono tutti in via di conclusione, hanno una grande valenza sociale, una significativa ricaduta sul territorio e valorizzano con decisione il ruolo del volontariato».  

di Redazione | 28/09/2013

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it