We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Milano (Milano) - Il “Cuore di Giampy” raccoglie 10mila euro per l’ospedale Buzzi in una serata. Grande successo alla presentazione con asta benefica e tanti vip


  È stato un grande successo la serata di presentazione del primo progetto dell’associazione Il Cuore di Giampy a favore dell’Ospedale Vittore Buzzi di Milano. In una sola serata l’associaizone ha raccolto 10mila euro che saranno destinati all’acquisto di un prezioso macchinario per il reparto terapia intensiva neonatale.   Presentata dalla bella attrice e showgirl Cristina De Pin (che venerdì presenterà a Roma l’anteprima del film “Sarebbe stato facile” di Graziano Salvadori, che l’ha voluta nel suo cast) la serata di ieri al 3Jolie di Milano ha messo insieme tanti sostenitori dell’associazione, personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo, rappresentanti dell’Associazione Bambini Cardiopatici e i medici dell’ospedale Vittore Buzzi a cui sarà destinato il macchinario che verrà acquistato. “Non posso che ritenermi soddisfatta di questo primo traguardo – ha dichiarato a fine serata la presidente dell’associazione Susanna Rossi – questo è un primo importantissimo messaggio per noi dell’associazione, si tratta solo dell’inizio di un grande progetto”. Soddisfatti ed emozionati anche i medici dell’ospedale Vittore Buzzi, tra cui il responsabile della Terapia Intensiva Neonatale Gianluca Lista, che ha voluto sottolineare l’importanza del sostegno di associazioni come Il Cuore di Giampy.   A sottolineare i meriti dell’ospedale, anche l’attore e modello Bruno Cabrerizo, i cui bambini sono nati proprio all’ospedale milanese. “Ringrazio Susanna per avermi invitato a questa serata – ha dichiarato l’attore – perché per me è molto importante dare il mio contributo all’ospedale. I bambini per me sono in assoluto la cosa più importante”. Tra gli ospiti che hanno partecipato alla serata, il capitano del Milan Riccardo Montolivo, Giampaolo Pazzini, il campione in carica di boxe categoria superleggeri Andrea Scarpa e il campione uscente Renato De Donato, la showgirl Ana Laura Ribas e DJ Squalo. A intrattenere gli ospiti insieme a Cristina De Pin, Massimo Costa, il famoso “Pippo” di Camera Café, che ha fatto dell’asta benefica un momento di divertimento. All’asta hanno partecipato attivamente tanti bambini nati all’Ospedale Vittore Buzzi, che per l’occasione hanno sfoggiato una maglietta con scritto “Io sono nato al Buzzi”, “un segno concreto dell’importanza che ha per la città questo Ospedale”  - ha sottolineato Susana Rossi. Tra i capi venduti all’asta, l’abito firmato Peter Langner indossato da Cristina De Pin, la maglia del capitano Riccardo Montolivo e il bavaglino del piccolo Giampy, acquistato per ben 1000 euro.   L’associazione proseguirà nella raccolta fondi per l’ecografo portatile destinato al Buzzi attraverso donazioni spontanee e la vendita di alcuni prodotti esclusivi dell’associazione, come le bottiglie personalizzate Il Cuore di Giampy realizzate da Sleeve Company. Per dicembre è già in programma una serata di festa con asta benefica.  

di Redazione | 18/09/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it