We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Castrovillari (Cosenza) - Civita...nova: decine gli appuntamenti dal 19 al 22 settembre


Ventidue appuntamenti in quattro giorni di manifestazione. Tre concerti, un evento dedicato al folklore,sei manifestazioni collaterali, tre mostre fotografiche, altrettanti eventi di pittura, laboratori del gusto, vernacolo, arte, musica, approfondimenti culturali, artisti di strada. Oltre venti associazioni culturali coinvolte,sei comuni (Civita, Frascineto, Morano, Mormanno, San Basile, Saracena) del comprensorio aderenti all’iniziativa organizzata dal Comune di Castrovillari - attraverso il coinvolgimento diretto dell’ assessorato allo sviluppo delle attività produttive, guidato da Nicola Di Gerio -, in collaborazione con la Pro Loco di Castrovillari, presieduta da Giovanni Amato, il patrocinio del Parco Nazionale del Pollino e dell’ Unpli Cosenza, quattro associazioni di categoria ( Cia, Coldiretti, Confartigianato e Confesercenti) in rappresentanza delle eccellenze enogatronomiche e artigiane presenti nell’evento voluto per la valorizzazione e la riscoperta del borgo antico del capoluogo del Pollino quale immagine del marketing territoriale. Ed anche il sostegno di decine e decine di attività commerciali e imprenditoriali che hanno creduto e sostenuto - nonostante i tempi di crisi - l’iniziativa sposandone la portata di rilancio dello sviluppo sostenibile della città e del comprensorio.    Sono questi alcuni dei numeri che rendono importante la quinta edizione di Civita...nova, vivere il centro storico, che partirà ufficialmente il 19 settembre alle ore 18.00 con il concerto di voci bianche a cura dell’Associazione “Nova vox aurea” e del Coro SS Medici diretto dal maestro Angese Bellini. Una quattro giorni ricca di numerosi appuntamenti per soddisfare il palato di ogni fascia della popolazione e che punta a creare una rete istituzionale ampia capace di mettere insieme le eccellenze dei territori per rilanciare lo sviluppo sostenibile in questa porzione di Calabria, puntando sulle radici identitarie dei saperi e dei sapori del Pollino, annunciati da u jettabannu che si servirà della voce di Giovanni Pisani (di Khoreia 2000) per entrare in contatto diretto con il pubblico.  Nei vicoli della “civita” - l’antico borgo della Città di Castrovillari - saranno installati gli stand del percorso artigianale e gastronomico che realizzerà un vero e proprio tour del gusto e della manualità che metteranno in mostra le ricchezze di quanti hanno scommesso sul territorio per creare impresa partendo dalle tipicità del comprensorio. Sarà la voce di Fil Mama a riempire di sonorità blues la serata del 19 settembre a partire dalle ore 21.30 in Piazza Castello.    Venerdì 20 sarà la II° edizione di “Civitaredda” - rassegna musicale sulla fisarmonica dedicata al maestroRomolo Gioffrè - ad aprire, alle ore 17.00, la seconda giornata di Civita...nova a cui seguirà, dalle ore 19.00, la prima Rassegna dell’arte di Strada che vedrà protagonisti, tra  gli slarghi e le strade del borgo antico, Riccardo Pisani, Josè Martinez Navarra, Gnegno e mr D, Gagà Esposito, Gennaro Calone, Alessandra Favilene e Fatina Colorina, prima del concerto dei “Trafficanti d’Armonie” che regaleranno al pubblico presente le sonorità etno.   Sabato 21 settembre la giornata sarà aperta, alle ore 10.30, dalla presentazione di “Sciugarfrì”, il libro diRosario Mastrota edito da Loquendo Editrice Pavia, a cura di Dario De Luca. Spazio agli approfondimenti dei misteri e della storia della “civita” nel suo cuore sacro con lo storico Gianluigi Trombetti per le ore 16.00 con un tour guidato che si ripeterà alle 10.00 di domenica 22 settembre con la visita guidata alle chiese del centro antico. Alle ore 20.00 nel chiostro del Protoconvento Francescano sarà il piano solo di Stefano Bellini a regalare le atmosfere giuste per godere della magia del centro storico, mentre in contemporanea nelle celle delCastello Aragonese “Voci dentro” - spettacolo sensoriale al buio - di Khoreia 2000 farà vivere il maniero in maniera particolare. Nella serata spazio al folklore con “Tarantelle nella civita” - rassegna di musica popolare - che vedrà protagonisti il “Gruppo folklorico della Pro Loco” di Castrovillari, i “Miromagnum” di Mormanno e “A pacchianedda sansustisa” di San Sosti.    Domenica 22 dalle ore 9.00 la civita ospiterà il mercatino delle pulci, l’ estemporanea di pittura, a cura diSalvatore Diodati, dalle ore 10.00, la presentazione del libro “ All’ombra della torre” di Dedo Di Francesconel Castello Aragonese, alle ore 10.30, e gli antichi giochi popolari, ore 11.00, nel piazzale antistante il Protoconvento Francescano a cura del Gruppo Archeologico del Pollino. Nel pomeriggio la premiazione dellaIV edizione del Concorso nazionale di Narrativa storica inedita “Leggenda italiana: storia popolari di uomini e di mondi” a cura dell’ Associazione Sifeum, nel Castello Aragonese, la farsa dialettale “Zi franciscu, cuma Maria e Carmaledda” a cura del Centro Arte e Cultura 26 con Maria Zanoni, Carmen e Franco Pirrera. La manifestazione sarà conclusa dagli Almamegretta con il concerto alle 21.30 in piazza Castello per la tappa del Controra tour 2013.    Durante tutto l’arco della manifestazione saranno attive “La sartoria”, il salotto in situazione off con “Spighe e Spine”, la “Putìa” a cura di Stefania Monaco e Antonio Oliva, che realizzeranno anche i laboratori del gusto(aperti su prenotazione a max 40 partecipanti) per approfondire birre artigianali, lieviti, farine e oli, le mostre fotografiche “Luoghi ed edicole devozionali nel centro antico di Castrovillari” (protoconvento francescano),“Mostra in omaggio ad Audrey Hepburn” a cura di Enzo Bruno (Sala museale del castello aragonese),“Obiettivo carnevale”. Sarà la Scuola superiore di Musica “F. Cilea” a realizzare i percorsi musicali nei vicoli del centro storico, mentre Sifeum e Mystica Calabria organizzeranno visite guidate ed animazione in costume d’epoca nel Castello Aragonese. L’ Accademia Pollineana, invece, promuoverà il “Muro-movie” sui paesaggi calabresi ed i temi della letteratura storiografica meridionalista che trasformerà le architetture della civita in cinema all’aperto. Ed ancora la personale di pittura di Fabio Maestripieri “Paesaggi di passaggio”, “Novart”mostra ed estemporanea di pittura e scultura a cura di “Nativa - cantiere creativo” con la collaborazione diFranco Zaccaro e la proiezione video di Fedele Tocci e Stefano Contin, e la collettiva “Luoghi nel centro storico” a cura di Saverio Santandrea, formeranno il potpourri davvero ampio che sarà realizzato nel corso della manifestazione per vivere e gustare la civita come borgo delle eccellenze enogastronomiche, artigiane, artistiche, culturali, associative, produttive, intelligenti e dinamiche della città e del comprensorio del Pollino. 

di Redazione | 17/09/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it