We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Riposto (Catania) - Stasera il concerto del soprano Muriel Giannini e del basso Riccardo Bosco. Al pianoforte Alessandro Riggi


Nuovo appuntamento con la rassegna musicale “Classiche Emozioni” del Riposto Summer Events, cartellone estivo allestito dal sindaco di Riposto Enzo Caragliano e dall’assessore al Turismo e allo Spettacolo Gianfranco Pappalardo Fiumara. Stasera, lunedì 19 agosto alle 21, nell’atrio del Palazzo Vigo di Torre Archirafi si esibiranno il soprano Muriel Giannini e il basso Riccardo Bosco, accompagnati al pianoforte da Alessandro Riggi. Muriel Giannini, diplomatasi nel 2010, inizia presto a farsi conoscere, partecipando sin da subito a concorsi come “Una Voce per New York”, posizionandosi al quarto posto. Nel 2010 il soprano etneo entra a far parte come elemento stabile del “Coro Lirico Siciliano”, con il quale continua a raccogliere unanimi consensi. Già dal 2011 ha avuto una prima esperienza con il “Bellini Opera Gala” al Teatro Antico di Taormina, insieme al Coro Lirico Siciliano. L’anno successivo si esibisce con la “Norma” e i “Carmina Burana”. Recentemente l’artista, insieme al Coro Lirico Siciliano, ha calcato nuovamente il meraviglioso palcoscenico del Teatro Antico di Taormina con la “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni. Cantante lirico e studente al Conservatorio di Catania, Riccardo Bosco entra a far parte nel 2011 del Gran coro lirico Siciliano, con il quale partecipa a numerose produzione artistiche in tutto il territorio regionale, anche in veste di solista. In "Madama Butterfly" ha interpretato il ruolo dello Zio Bonzo. Molto apprezzata dalla critica la sua esibizione come basso alla messa in sol minore di V. Bellini. Questo il programma della serata: "Cinque...Dieci...Venti" (Duetto)  da “Le nozze di Figaro” di W.A Mozart; "Donde lieta uscì" e "Quando m'en vò" dalla “Bohème” di G. Puccini; "Why do the nation" dal “Messiah” di F. Handel; "Saper vorreste" da “Un ballo in maschera” di G. Verdi; "O mio babbino caro" da “Gianni Schicchi” di G. Puccini; "Confutatis Maledictis" dal “Requiem” di G. Verdi; "Sibillar gli Angui D'Aletto" dal “Rinaldo” di F. Handel; "Oh,quante volte! O Quante" da “Capuleti e Montecchi “di V. Bellini; "Madamina il catalogo è questo" dal “Don Giovanni” di W.A. Mozart. “Le arie inserite nel programma – spiega Andrea Raiti (nella foto), direttore artistico della rassegna “Classiche Emozioni” – sono tra le più note al grande pubblico. Si spazierà dalle “Nozze di Figaro” di W. A. Mozart  con il duetto "Cinque...Dieci...Venti" alle note pucciniane della “Bohème”, passando dalle musiche serie del “Requiem” di G. Verdi fino al “Don Giovanni” di W. A. Mozart con lo spavaldo conteggio delle numerose conquiste del protagonista”.

di Redazione | 19/08/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it