We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Livorno (Livorno) - Coppa Italia: subito fuori Cagliari, Genoa, Livorno e Torino


di PIERLUIGI IAPICHINO - Ha preso avvio anche il terzo turno della Coppa Italia 2013-2014, con la novità che hanno fatto il loro ingresso nella competizione anche le squadre di Serie A. Nel derby Livorno-Siena, la squadra ospite ha avuto la meglio grazie ad un goal di Angelo al 44’. I senesi, che nel turno precedente avevano vinto un altro derby contro il Pisa, affronteranno il Bologna, che ha battuto il Brescia con una rete di Diamanti (in foto) al 40’. Rimanendo in ambito di derby, Spezia-Genoa è stata sicuramente una gara molto interessante. I genoani sono andati in vantaggio con Gilardino all’11’, per poi farsi rimontare dagli avversari con il pareggio al 39’ di Porcari e il sorpasso di Ebagua all’81’. Proprio quando sembrava fatta, i rossoblu hanno pareggiato i conti al 94’ con Lodi su rigore. Lo Spezia è comunque riuscito a vincere ai calci di rigore, decisiva la parata di Leali proprio su Lodi. Gli aquilotti liguri nel quarto turno se la vedranno contro il Pescara che ha eliminato il Torino. In una gara decisa nel secondo tempo, gli abruzzesi hanno sbloccato il risultato al 47’ con Maniero, mentre al 53’ è arrivato il pareggio di Immobile. Al 58’ la rete decisiva di Brugman. Il Trapani ha sconfitto il Padova 1-0 con la rete di Nizzetto al 68’ e nel quarto turno giocherà contro la vincente di Inter-Cittadella. Con lo stesso risultato l’Avellino ha battuto il Cesena, con il goal di Galabinov al 24’. I Campani incontreranno il Frosinone che ha avuto la meglio sul Cagliari. I ciociari sono andati in vantaggio al 25’ con Ciofani, ma sono stati raggiunti al 32’ da una rete di Pinilla. Da segnalare l’espulsione di Dessena al 39’. Il goal decisivo della squadra laziale è arrivato all’ultimo minuto dei tempi supplementari con Curiale. Alla Favorita il Palermo di Gattuso è stato battuto dall’Hellas Verona grazie al goal di Luca Toni al 37’. Gli scaligeri disputeranno il prossimo turno contro la Sampdoria che ha eliminato per 2-0 il Benevento grazie alla doppietta di Gabbiadini al 71’ e all’81’. Nel derby calabrese Reggina-Crotone, gli amaranto hanno vinto 1-0 con la rete di Gerardi al 48’ (stesso risultato e stesso marcatore anche nel turno precedente) e adesso giocheranno contro il Chievo che ha invece vinto 2-0 contro l’Empoli con i goal di Radovanovic al 7’ e di Thereau su rigore al 23’. Il Parma ha travolto il Lecce per 4-0 grazie alle reti di Amauri al 22’, Cassano su rigore al 53’ (prima rete del barese con la nuova maglia), Munari al 79’ e Palladino all’84’. I ducali affronteranno il Varese che ha sconfitto ai rigori la Juve Stabia, dopo che nei tempi regolamentari erano andati in vantaggio al 14’ con Tremolada e poi raggiunti al 51’ da Mezavilla. Il Sassuolo ha faticato contro il Novara. I neroverdi hanno sbloccato la gara dopo soli tre minuti con Laribi ma hanno subito il pareggio di Comi al 53’. Nel’extra-time gli emiliani si sono comunque imposti con le reti al 110’ di Pavoletti e al 116’ di Farias. Il Sassuolo affronterà nel quarto turno la vincente di Atalanta-Bari.

di Pierluigi Iapichino | 18/08/2013

Pubblicità

10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia Thun Rossano bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it