We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Papasidero (Cosenza) - “Calabresi brava gente”, il 13 agosto la quarta edizione


Martedì 13 agosto 2013, a Papasidero, si terrà la IV edizione dell’iniziativa “Calabresi brava gente”, nell’ambito della quale sarà conferito il premio Bos primigenius a quei calabresi che operano con passione e creatività nei luoghi in cui vivono e che fanno conoscere la migliore Calabria in Italia e nel mondo.  I Calabresi che quest’anno saranno insigniti di questo importante premio sono: Antonella Barbarossa, musicista di respiro internazionale e direttore del Conservatorio “Fausto Torrefranca” di Vibo Valentia, Nicodemo Librandi, grande imprenditore e viticoltore che dal 1955 produce uno dei migliori vini della nostra regione; Vincenzo Marsiglia, giovane e affermato artista contemporaneo papasiderese che vive e lavora tra Savona e Cremona. La manifestazione si terrà nel bellissimo angolo di Piazza Castello. Al termine della premiazione ci sarà una degustazione dei vini Librandi e un bellissimo concerto dei fiati Giacomo Puccini, città di Crosia, diretto dal M° Salvatore Mazzeo. Il premio Bos primigenius nasce, insieme ad altre iniziative, in occasione dei festeggiamenti del Cinquantenario della scoperta di questo splendido graffito risalente a circa 12 mila anni fa con l’intento di promuove il territorio e le sue eccellenze. Papasidero è una piccola realtà del Parco Nazionale del Pollino che ha grandi potenzialità che vanno valorizzate e questo - affermano gli amministratori - è un modo per farlo.

di Redazione | 10/08/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it