We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Amantea (Cosenza) - La Grotta dei desideri incanta con una nona edizione scintillante


Un grande evento, certamente eccezionale, che pone Amantea di diritto fra le città che in Italia sono sinonimo di moda: la Grotta dei Desideri si conferma uno spettacolo davvero unico che quest’anno, in un incredibile crescendo di edizione in edizione, ha superato tutte le aspettative. L’evento televisivo di moda, spettacolo, arte e cultura è giunto al nono anno: organizzato dall’associazione culturale CP Produzioni (direttore artistico Ernesto Pastore, produttore esecutivo Giuseppe Catalano) in collaborazione con l’assessorato al turismo della Provincia di Cosenza e del Comune di Amantea, l’Avis di Lago (Cs), la Fidapa nepetina, lo Studio Emmedia e la Agc Agency, ogni volta riesce a stupire. Nell’incantevole cornice del Parco della Grotta, un pubblico numerosissimo e attento sino alle battute finali ha assistito all’attesissimo Gala condotto dalla showgirl Erica Cunsolo e dai giornalisti Ernesto Pastore e Maria Francesca Calvano ed aperto dalla sigla canora eseguita dai bravi Nicola Perri e Fiorella Veltri, con la partecipazione dei ballerini della scuola Pentadance di Antonella Pellegrino. La serata, già magica per la suggestione della location, è stata resa ancor più piacevole dalla presenza d’importanti ospiti ed avvincente dallo svolgersi del concorso per giovani fashion designer in cui la manifestazione si sostanzia: ha trionfato, con un autentico en plein, Giuseppe Perri: per lui, oltre al primo posto in gara che prevede una borsa di studio da 700 euro ed uno shooting fotografico, anche il premio speciale della stampa ed il premio Fidapa. Perri, che vive a Roma ma è originario di Rogliano (Cs), ha presentato una particolarissima collezione che ha messo d’accordo la giuria presieduta da Nino Masso, già modellista della maison Fendi. Secondo posto per la talentuosa Anna Calviello che ha firmato originalissime creazioni: anche su queste il plauso è stato generale. Anche per lei una borsa di studio (350 euro) ed uno shooting fotografico. I premi sono stati patrocinati dalla Banca popolare del Mezzogiorno che ha dimostrato di credere fortemente nel progetto della Grotta dei Desideri e nell’importanza di contribuire alla formazione dei giovani. Hanno indossato con grazia le collezioni le modelle Fiorella Stoia, Ida Miceli, Anna Greco, Marilena Scaramozzino, Jeannette Sammartino, Katia Viola, Linda Tassini, Francesca Amato, Giulia Angotti, Miriam Strangers, Simona Carbone, Angela Torcasio, Grazia Ripa ed i modelli Giacomo Conti e Andrea Marrara. La loro bellezza, immortalata dalla fotografa ufficiale della manifestazione Jessica Marano, è stata esaltata dal trucco e dalle acconciature curate nei minimi dettagli da Ada e Maria Grazia Rega e Immacolata Giusta del centro Top Style by Ada di Amantea. Gli ospiti, si diceva. Ecco quindi alternarsi sul palco i premiati dal comitato scientifico della Grotta dei Desideri che annualmente individua tra le personalità del panorama nazionale ed internazionale coloro che si sono distinti nella professione per assegnare loro speciali riconoscimenti. Cinzia Pellin è una di queste: per l’artista, tra le massime espressioni della pittura contemporanea, il premio Job&Fashion per aver saputo coniugare la passione per l’arte e per la moda. Il suo lavoro, apprezzato in tutto il mondo, è caratterizzato da un’intensa concentrazione sull’espressività femminile: uno stile che rende le sue opere difficilmente riconducibili a categorie predefinite. In quanto giornalista che nel corso dell’anno si è distinto nella professione, Riccardo Giacoia ha ricevuto il premio National Press.  Fra le firme di punta del Tg1, Giacoia ha seguito per il notiziario della rete ammiraglia i casi di cronaca più delicati con la professionalità che da sempre lo distingue ma senza tralasciare l’umanità e la vicinanza che fanno di un giornalista un grande giornalista. Il riconoscimento Moda&Tv è andato alla splendida Roberta Scardola, l’amata Carlotta della fortunata serie televisiva di Canale5 “I Cesaroni”: ha conquistato letteralmente il pubblico, che l’ha salutata regalandole scroscianti applausi, per fascino, spontaneità e simpatia. Grande successo anche per il bell’attore Giulio Forges Davanzati, già apprezzato in “Nemici amici” su Canale5, “Rossella” su RaiUno ed ultimamente ne “L’onore e il rispetto 3”: anche per lui battimani dal pubblico e consensi. Sono stati invece creati per l’occasione due nuovi premi. Il primo, Teatro&Moda, è andato alla talentuosa attrice e doppiatrice calabrese Annalisa Insardà: la sua verve ha stregato la platea. Insardà si esibirà dal vivo il 7 agosto alle ore 21 al ristorante Sagapò di Falerna (Cz) in una serata, dal titolo “Sagapò La Soirée – Versi sul mare”, all’insegna della letteratura, della musica e della buona cucina. Il secondo premio-novità è Moda&Sport, conferito alla campionessa mondiale di ginnastica ritmica a squadre Anzhelica Savrayuk: in lei una straordinaria bellezza ed un talento indiscusso si fondono, dando vita ad un mix eccezionale. L’atleta ha regalato al pubblico un’improvvisata evoluzione col nastro che ha segnato uno dei più spettacolari momenti dell’evento. Ognuno dei premiati ha raccontato, nelle interviste sul palco, qualcosa di sé con naturalezza e spontaneità: in un ideale scambio con la platea, questa conserverà un pezzo del loro cuore, dono che sarà ricambiato con il ricordo di una serata speciale. Nelle mani dei premiati i manufatti realizzati dai ragazzi del Centro diurno per diversamente abili di San Pietro in Amantea, con il supporto del maestro Pedrito Bonavita. Il centro creato dal dirigente medico Tullio Lupi è purtroppo chiuso per un inghippo burocratico: gli organizzatori della manifestazione, insieme con lo stesso Lupi, hanno lanciato in merito un nuovo appello affinché sulla questione si dica una parola chiara con la pronuncia del Tar e riapra il presidio. Speciale attenzione è stata dedicata a Fidapa (premiata l’attuale presidente Franca Dora Mannarino) ed aziende che hanno creduto nel progetto: oltre alla Banca popolare del Mezzogiorno, l’Adap Calabria, la cooperativa One Aker e l’azienda Bruni Design. Tornando alla moda, hanno scelto la Grotta dei Desideri per presentare in anteprima le loro nuove collezioni due giovani promesse: Antonella Cuppari e Annarita Mattei, rispettivamente prima classificata e vincitrice del premio Fidapa della scorsa edizione. Stesso incanto per l’arte sartoriale di Sposa Lucy: il marchio di Lamezia Terme, specializzato nell’ideazione e produzione di abiti da sposi e per cerimonia, ha lasciato tutti a bocca aperta. Irresistibili le linee di occhiali presentate da Vision Ottica Muto (a Campora San Giovanni) che ha portato sul palco della Grotta dei Desideri una fresca ondata di vitalità e di charme. Ma la kermesse è anche solidarietà: gli esclusivi abiti del presidente di giuria Masso, mostrati nel defilé, andranno in favore dell’Associazione italiana per la ricerca sul cancro. La sfida con il futuro attende ora tanto gli stilisti vincitori quanto i loro colleghi Caterina Cecconi (Toscana), Annalisa Di Lazzaro (Calabria), Stanislao Celato e Salvatore Falco (Campania), Daniela De Santis e Rossana Pane (Lazio), Ileana Colavitto (Puglia): il Gala, al di là dell’esito del concorso, rappresenta una vetrina importante che ha già portato fortuna a tanti. Eleganza, stile, moda, arte, cultura, eccellenza: la Grotta dei Desideri ha confermato i punti di forza con un’edizione speciale (tant’è che l’azienda vinicola IGreco di Cariati ha prodotto bottiglie celebrative della manifestazione: è la prima volta nella storia della kermesse) che da sempre la caratterizzano e la rendono inimitabile.

di Redazione | 09/08/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it