We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Altomonte (Cosenza) - Festival Euromediterraneo, stasera Somma e Poggi protagonisti di “A ciascuno il suo”


Stasera, lunedì 5 agosto, alle ore 21, continua il cartellone della XI  edizione del Festival Euromediterraneo di Altomonte. Quarto appuntamento della kermesse promossa dall’amministrazione comunale di Altomonte. Sul palco dell’anfiteatro cittadino, alle ore 21,  il festival ospiterà due grandi intepreti del teatro italiano: Sebastiano Somma e Daniela Poggi nel capolavoro di Leonardo Sciascia  “A ciascuno il suo”. A ciascuno il suo: ambienti borghesi, addirittura opulenti, un’eleganza barocca, intrisa di simboli cattolici, su cui svettano delle creature misteriose, i mostri di Villa Palagonia, a pochi chilometri da Palermo e a cui si sovrappongono gufi e pipistrelli, come ne "Il sonno della ragione genera mostri" di Goya, tanto caro a Leonardo Sciascia. Ma A ciascuno il suo non è una storia fantastica, è cruda e indigesta realtà. Per questo, lo spettatore dovrebbe avere la percezione che tutto avvenga per la prima volta, in maniera imprevista, davanti ai suoi occhi. Questo è il Teatro che sogniamo: non recitato, ma vivo. Gli attori sono veri come le loro menzogne. Un altro scrittore “estremo” dell’800 francese, Gobineau, scrisse un saggio intitolato La disuguaglianza delle razze umane, che secondo alcuni critici sarebbe stato una delle prime fonti d’ispirazione per le teorie naziste. Oggi, con un paradosso, si potrebbe ben dire che Gobineau aveva ragione nell’assunto ma non nel suo sviluppo: la disuguaglianza, nel nostro mondo, è flagrante ed è una disuguaglianza di diritti, che non coinvolge solo neri e bianchi, ricchi e poveri, ebrei e musulmani, ma anche – in una visione al limite del manicheismo – buoni e cattivi. I cattivi, i furbi, i profittatori, gli ipocriti governano; e sembrano tenere sotto schiaffo una popolazione che solo in teoria ha accesso al potere. Una popolazione di cretini, come il professor Laurana. In questo semplice ed abusato aggettivo, infatti, si risolve l’elogio conclusivo del protagonista di A ciascuno il suo. Laurana non è un eroe: è soltanto un uomo che non conosce le regole del gioco. Un gioco in cui tutti, in qualche modo, sono colpevoli: quasi come nell’Assassinio sull’Orient Express di Agatha Christie, ma in maniera più sottile e sordida; e dove ognuno ha una sua sostanziale responsabilità: per aver commesso il delitto, per averlo commissionato, per averne tratto dei vantaggi o per aver meschinamente finto di non vedere. Tutto è intrinsecamente siciliano e al tempo stesso universale, tutti fanno parte di un gioco febbrile e disgustoso, il gioco in cui ci si spartisce il potere e chi non sta alle regole è, come Laurana, un cretino. La ragione continua il suo sonno, il suo sogno ma, quando i cretini che ripudiano la corruzione aumenteranno, forse si risveglierà.     Prossimi appuntamenti: Mercoledì  7 agosto, la kermesse entra nel vivo,  con l’irresistibile comicità del one man show Teo Teocoli  in  “Supershow. Imitazioni, personaggi, racconti e musica per uno spettacolo divertente che ripropone i migliori sketch del grande comico televisivo. Giovedì 8 agosto,  ancora tanto cabaret con il duo comico calabrese, direttamente da Zelig, Bove e Limardi. Tornano in Calabria con lo spettacolo “Non ce la faccio più” diretto dall’indimenticabile Enzo Jannacci.  I due ripercorrono il loro viaggio verso il nord a ritroso, ritagliando e frammentando una serie infinita di situazioni collegate tra loro da soluzioni surreali, con flash back sul passato in cui si ritrovano seduti sotto il sole a fare chiarezza sul senso della vita. Il 10 agosto torna l’appuntamento tradizionale e le suggestive atmosfere della Notte Bianca. Questa volta dedicata ai sapori, ai suoni e alle atmosfere dello “Street food”.  Una notte all’insegna del sound di una grande band i “Modena city Ramblers”.

di Redazione | 05/08/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it