We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Sezze (Latina) - Pausa estiva per i Centri “Agorà” – spazi socio – educativi per adolescenti


Lo scorso 25 luglio, presso il Parco della Rimembranza, si è tenuto un incontro tra tutti i minori che frequentano i Centri “Agorà”, spazi socio – educativi per adolescenti. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto di prevenzione del maltrattamento infantile – annualità 2012, promosso dal Comune di Sezze (Assessorato ai Servizi Sociali) e finanziato con fondi regionali (assessorato alle Politiche Sociali). I Centri “Agorà” sono organizzati in collaborazione con le scuole di Sezze presso Crocemoschitto, Crocevecchia, Sezze Scalo e Ceriara ed hanno l’obiettivo di offrire il sostegno al percorso scolastico e la prevenzione del disagio. Tuttavia, in questo momento estivo, i centri hanno curato soprattutto interventi di ascolto, socializzazione, divertimento ed animazione mirata alla formazione di gruppi omogenei e radicati nel territorio setino. E’ con questo spirito che, nel Parco della Rimembranza, si sono riuniti i giovani partecipanti al progetto provenienti da tutte le zone del vasto territorio comunale. I ragazzi si sono così potuti incontrare per condividere un intenso momento comunitario di giochi e di animazione nell’arco della mattinata. Le quattro cooperative/associazioni che gestiscono i centri (Maieutica, La città del divertimento, I Monelli e Nuova Era) hanno curato con l’intervento dei loro educatori la realizzazione di giochi popolari, organizzando il folto numero di ragazzi dividendoli opportunamente per gruppi d’età. Significativa nell’arco della giornata è stata la presenza dell’assessore ai Servizi Sociali Enzo Eramo, che ha voluto  portare il suo saluto ai giovani partecipanti ed augurare loro buone vacanze. L’assessore, inoltre, ha dato a tutti appuntamento a Settembre quando, con l’apertura delle scuole, anche i Centri ripartiranno per offrire non solo momenti di animazione e divertimento, ma anche sostegno didattico a quanti sono nel bisogno di “fare bene i compiti”. Eramo ha ringraziato i quattro gestori dei Centri Agorà che, dal 7 Maggio ad oggi, hanno saputo dare una significativa impronta educativa al lavoro svolto, offrendo ai giovani la possibilità di formarsi in uno spirito più comunitario. L’assessore ha ricordato il primario obiettivo del progetto, una delle esperienze pilota nella Regione Lazio, che nasce “per supportare, insieme alle scuole, gli adolescenti nel loro percorso scolastico, consentendo così pari opportunità a tutti nell’accedere al diritto allo studio”. I centri, ha ribadito Eramo, “vogliono altresì costituire un presidio di prevenzione al disagio sociale e, per raggiungere tale obiettivo, è necessario che gli operatori conoscano e si integrino con il territorio”. Visto il risultato raggiunto in questa particolare edizione del progetto, l’assessore ha comunicato che l’Amministrazione Comunale ha proposto per l’anno 2014 la nuova richiesta di finanziamento per i Centri “Agorà” che prevede l’apertura di un quinto spazio per il centro storico.

di Redazione | 01/08/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it