We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Appello del sindaco al turismo responsabile. Invito a fruire di Rossano a 360 gradi


<<Contribuire, tutti, residenti e ospiti, alla tutela quotidiana del territorio, del mare, delle spiagge, delle piazze e di tutti spazi pubblici, oltre che un dovere civico dovrebbe essere considerato un momento di valorizzazione reciproca della propria città e della destinazione turistica scelta per le proprie vacanze. All’impegno quotidiano dell’Amministrazione Comunale, che sulla difesa dell’ambiente non conosce pause o vuoti, deve aggiungersi però la sensibilità del cittadino così come del viaggiatore, nella consapevolezza che la visita e la permanenza in una località turistica devono essere vissute come esperienze di relax e conoscenza ma all’insegna della responsabilità. A tutti gli ospiti che hanno già scelto Rossano come sede della loro vacanza ed a quanti, ci auguriamo sempre più numerosi, lo faranno da qui ai prossimi giorni, oltre all’augurio di benvenuto nella nostra comunità e nel nostro territorio voglio allora trasmettere anche questa riflessione, sicuro che non cadrà nel vuoto. – Sono considerevoli gli sforzi che la squadra amministrativa sta facendo in tutte le direzioni: dal monitoraggio delle acque alla manutenzione costante del sistema di depurazione, dalla prevenzione e repressione di qualsiasi fonte di inquinamento abusivo alla pulizia dei fossi di scolo, delle spiagge e degli spazi pubblici, soprattutto quelli in prossimità della costa e del mare. Su tutti il nostro Lungomare, reso oggi più fruibile e bello grazie agli ultimi interventi che lo hanno interessato. In questa cornice complessiva, la ribadita collaborazione tra il Comune, la Capitaneria di Porto, l’ARPACAL e tutte le altre forze di polizia terrestre continua a produrre risultati importanti e strategici per l’elevamento complessivo della qualità della vita nella nostra città. Ordine, pulizia, rispetto delle regole, decoro urbano, viabilità ottimale, attenzione alle esigenze delle fasce più deboli soprattutto nella stagione estiva, lotta all’abusivismo edilizio sul demanio sono tutte priorità irrinunciabili fissate nell’agenda mattutina del governo cittadino. Su queste ci confrontiamo ogni giorno, recependo istanze e segnalazioni dei cittadini e dei turisti che ringraziamo anche per questa collaborazione che è preziosa per qualsiasi amministrazione pubblica locale. Soprattutto qui al sud. Allo stesso tempo non rinunciamo un attimo alla programmazione ed all’impegno per migliorare ulteriormente la fruizione di servizi ed infrastrutture pubbliche destinate ad incidere positivamente sulla percezione reale della qualità di una vacanza a Rossano. Faccio riferimento all’impegno profuso per il progetto del nuovo, prossimo depuratore consortile per l’area urbana Corigliano-Rossano che consentirà di godere di un nuovo respiro a tutta la zona cittadina di S. Angelo, dove insiste l’attuale depuratore realizzato decenni fa, ed al sistema fognario delle due città di funzionare molto meglio di oggi, azzerando qualsiasi forma di disagio o problema. L’obiettivo, che consideriamo di ordinaria e normale amministrazione, era e resta quello di riuscire ad offrire una Rossano fruibile, vivibile, appetibile, capace di emozionare ed attrarre diversi target di turisti, attraverso un’offerta di risorse naturali e architettoniche che sono oggettivamente invidiabili per la loro vicinanza e diversità: dal paesaggio rurale, che custodisce l’anima agricola di Rossano e delle sue produzioni d’eccellenza a quello marittimo, dalla possibilità di escursioni in montagna fino alle pendici della Sila, dove la natura custodisce sentieri e alberi millenari al centro storico, grande scrigno di opere d’arte uniche al mondo, di monumenti e tradizioni enogastronomiche inimitabili e che sanno immancabilmente catturare tutti i sensi del visitatore. Oltre, dunque, ad un appello al turismo responsabile e sostenibile, il mio vuole essere anche un invito accorato a conoscere ed a fruire di Rossano a 360 gradi, vissuta come località di mare ma anche di montagna affacciata sullo ionio, a pochissimi km e minuti di distanza dalla costa e soprattutto come autorevole Città d’arte. La congiuntura economica nazionale e regionale, che non ha risparmiato nessun comune, ci ha indotti a fare di necessità virtù, concentrando l’attenzione, ancor più che in passato, sulla rivalutazione e promozione del patrimonio e delle risorse locali. Con questa premessa va letto anche il ricco programma della 21esima edizione della programmazione socio-culturale estiva. Siamo riusciti a ridurre ulteriormente i costi senza rinunciare ad offrire, anche attraverso la forte collaborazione con l’Arcidiocesi guidata da Mons. Santo MARCIANÒ, una proposta varia ed un calendario con iniziative originali e di qualità destinate a trasmettere ai nostri ospiti sensazioni ed emozioni sintesi della nostra identità migliore. E siamo sicuri che, scoprendo le bellezze architettoniche, fruendo dei tanti nuovi servizi turistici messi a disposizione, avventurandovi nei tanti paesaggi cittadini, porterete con voi, insieme all’ospitalità e professionalità dei nostri operatori turistici, un eccellente ricordo del vostro soggiorno. Colgo, infine  l’occasione per rivolgere un sentito ringrazia a tutte le forze dell’ordine, in particolare agli uomini e alle donne della polizia municipale, ma anche agli operatori comunale del settore manutenzione e ambiente che saranno impegnati ogni giorno per garantire a tutti una estate più tranquilla e serena Allora, buona vacanza a tutti e buona scoperta di Rossano>>. 

di Redazione | 28/07/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it