We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Arriva l’estate sportiva diocesana


Promuovere i valori della socializzazione, del rispetto degli altri e dell’educazione alla salute, attraverso il gioco. In una società improntata spesso all’egoismo ed alla discriminazione, lo SPORT può ancora essere l’arma vincente per educare alla disciplina ed all’integrazione sociale, contribuendo, di fatto, a sviluppare il senso di virtù e ideali, nei giovani. È con questo obiettivo che nasce la 1° edizione dell’Estate sportiva diocesana, un evento tutto dedicato ai giovani, che si terrà i prossimi sabato 3 e domenica 4 agosto, sul Lungomare rossanese, tra i lidi Baffo bianco e Eden beach.   È quanto fa sapere Don Maurizio Biondino, responsabile dell’ufficio diocesano per la Pastorale del tempo libero, turismo e Sport, dell’Arcidiocesi Rossano-Cariati, guidata da Mons. Santo Marcianò, che ha organizzato l’evento. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Rossano, ha visto la collaborazione del Coni Italia, dell’associazione Asd Real GSC Sacro Cuore Rossano, presieduta da Giovanni Platarota, e dall’associazione Centro Sportivo Italiano, nelle persone di Saverio Cerzosimo, vicepresidente provinciale, e dei consiglieri provinciali Battista Diaco e Antonio Gallina.     Lo sport è occasione di divertimento e di aggregazione – dichiara Don Maurizio Biondino - perché libera dalla solitudine e dalla noia e contribuisce allo sviluppo delle energie e al loro controllo. Inoltre, avvia uno straordinario processo di formazione fisica, psichica e culturale che, nell’età evolutiva, può influire sulla personalità e sul comportamento, creando uno scudo preventivo contro le motivazioni che portano un giovane a far uso di sostanze stupefacenti o ad allontanarsi da quelli che possono essere i canoni di una vita morigerata, basata sugli ideali di vita cristiani. Appare quindi evidente – continua -  l’urgenza che lo sport recuperi la sua funzione primaria di strumento di educazione sociale per le possibilità che offre come scuola di democrazia, di vita comunitaria e di gruppo, in un’ottica di integrazione di doveri e diritti, e di classi e culture diverse. Ecco quindi – conclude Don Maurizio - la necessità, per le comunità parrocchiali, di far rinascere l’esperienza dell’Oratorio, dove da sempre lo sport è inteso come momento di amicizia e come esperienza di festa, come situazione in cui si sperimenta il confronto con l’altro e con i propri limiti, dove primariamente si apprende il rispetto delle regole e il gusto dell’impegno.   La I edizione dell’ESTATE SPORTIVA DIOCESANA, comprende numerose attività, a partire dal BEACH SOCCER – torneo serale under 14 e under 18 (3 contro 3), passando per i PERCORSI ATTREZZATI GRATUITI rivolti ai più piccoli (bambini dai 5 ai 10 anni), continuando con la CORSA CON I SACCHI sulla spiaggia e con il TIRO ALLA FUNE per squadre miste di max 5 contro 5, per finire con la CORSA SU STRADA maschile e femminile (da 15 anni in su) che si svolgerà su viale MEDITERRANEO. La due giorni si concluderà con il saluto dell’Arcivescovo Santo MARCIANÒ.

di Redazione | 27/07/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it