We're sorry but our site requires JavaScript.

 


San Basile (Cosenza) - Il Comune presenta il cartellone estivo. Quindici appuntamenti dal 26 luglio al 3 settembre


Quindici appuntamenti per un’estate tutta da vivere. Il borgo di San Basile, comunità arbereshe dell’entroterra del Pollino, dal 26 luglio al 3 settembre si prepara ad accogliere i vacanzieri con un programma ricco di appuntamenti legati alle tradizioni, alla musica etno-jazz, alla fotografia, al teatro. Un mix essenziale per attrarre un pubblico variegato e coccolarlo tra le bellezze archietettoniche e culturali di un borgo affascinante, tutto da scoprire.  Parte dai giovani la programmazione estiva del Comune di San Basile, guidato dal Sindaco,Vincenzo Tamburi. Il 26 luglio l’anfiteatro comunale, a due passi dalla storica e affascinante Chiesa dedicata a San Giovanni Battista, in pieno centro cittadino, ospiterà la serata finale dell’ Estate ragazzicon giochi e animazione organizzati dal team giovanile del borgo arbereshe. Il 5 agosto sarà il cinema l’attratore principale per la serata di presentazione dello short movie di Daniele Farai “Shkova”, interamente girato tra i vicoli e le piazze di San Basile. Emigrazione, tradizione e memoria sono un pò il file conduttore di questa estate voluta all’insegna dell’aggregazione e delle grandi prospettive per una amministrazione che da subito ha lasciato parlare di se in positivo per la riqualificazione del borgo e le scelte innovative. Sono da leggersi in questa chiave infatti gli appuntamenti dell’ 8 agosto “Emigrazione, tango e memoria”, percorso narrativo-musicale con Nicola Viceconte, Ana Karina Rossi, Rogelio Bravo e Mercedes Quilici, a cura del Centro emigranti del Comune di San Basile, la serata in memoria dei Minatori di San Basile dell’11 agosto, con un convegno sul tema e la presentazione di filmati storici inediti, ed il tradizione percorso eno-gastronomico interamente costruito all’interno del borgo “La via dei supporti e degli antichi sapori” in programma il 20 agosto, arricchito dal concerto dei “The Di Maggio Connetion”. Grande spazio al teatro popolare con le performance dell’associazione “L’allegra Ribalta” che il 7 agosto portano in scena “Tre Pecore Viziose” di Eduardo Scarpetta, della compagnia “Aprustum” con “E fuori nevica” di Vincenzo Salemme in scena il 12 agosto, dell’Associazione “Murgia Teatro” che il 16 agosto presentano“L’Orso” di Anton Cechov, tutte inserite nella rassegna “Teatro sotto le stelle” insieme a “Tango a Roma: tra storie, passioni, visi e canzoni” del 19 agosto di Lavinia Lalle e Sarah Mataloni, e “U Jettabannu” a cura dell’Associazione “Khoreia 2000” in programma il 22 agosto.  L’anfiteatro comunale sarà anche il set dedicato alla musica di qualità, spaziando dalla etno al jazz. Saranno gli “Spasulati” ad inaugurare il carnet musicale il 9 agosto (concerto a cura della Pro Loco di San Basile) , seguiti dalla “Nuntereggae Sound” in concerto il 25 agosto con una serata tributo a Rino Gaetano, per chiudere il 3 settembre, serata finale del cartellone estivo, in grande stile con l’arrivo della carovana del Peperoncino Jazz Festival, con il concerto di Scaramuzzino-Condorelli Duet nell’ambito del Picanto Jazz Summit che interesserà tutta l’area del Pollino. Tra gli eventi collaterali la terza edizione del Concorso Fotografico a cura dell’Ecomuseo del Cosciele e del Garga, e l’Estemporanea di pittura a cura del Gruppo Culturale di San Basile, rispettivamente il18 2 il 24 agosto. La programmazione estiva fortemente voluta dall’ Amministrazione comunale di San Basile, è patrocinata dalla Regione Calabria - Assessorato alla Cultura, dalla Provincia di Cosenza e dall’Ente Parco del Pollino, oltre che da diversi sponsor privati e dalla Gas Pollino spa. Per il Sindaco, Vincenzo Tamburi, il cartellone estivo rappresenta «la sintesi di ciò che stiamo svolgendo con l’azione amministrativa giorno dopo giorno dal nostro insediamento. Cultura, giovani, tradizione ed innovazione sono le caratteristiche precipue che ci hanno permesso di far parlare di noi anche a livello internazionale». La volontà è quella di rendere San Basile «attrattore reale per il turismo e il comprensorio sapendo che abbiamo da giocarci la carta dell’accoglienza e della bellezza dei nostri luoghi ricchi di storia, tradizione» - ha precisato il vice sindaco e assessore al turismo, Gaetano Marcovecchio. Si dice «soddisfatta» del lavoro compiuto anche per quest’anno nella stesura del programma estivo l’assessore del Comune di San Basile, Maria Giovanni Masci. «Nonostante le poche risorse abbiamo voluto costruire un cartellone che sapesse accontetare tutti i gusti e le fasce di età ed essere un buon richiamo per quanti avranno voglia di scoprire le nostre ricchezze identitarie». 

di Redazione | 20/07/2013

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano 10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it