We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Castrovillari (Cosenza) - Arriva la seconda edizione di “Cinema a sud”


  “Dopo il grande successo dello scorso anno , il 9 luglio prende inizio,  promossa dall’Amministrazione comunale di Castrovillari che l’ha nuovamente voluta, la Seconda Edizione di “Cinema a Sud. “   Lo ha reso noto il Sindaco, Domenico Lo Polito, che nel ribadire la valenza della manifestazione afferma “ l’importanza del cinema come veicolo di valori  e sentimenti  della nostra quotidianità.” “Quando si spengono le luci ed inizia lo spettacolo – sostiene il primo cittadino - quel che si prova ogni volta, guardando un film, è una  sensazione di stupore e di gioia anche per come i registi, con l’aiuto degli attori, riescano a rappresentare la bellezza di fatti ed avvenimenti parlando dei personaggi, attraverso storie, fotografia e set.”  “Quest’anno l’iniziativa, poi – aggiunge Lo Polito -, esce dai confini del Sud Italia per allargare orizzonti ed ambientazioni.” La novità di quest’anno porta sugli schermi i cartoni animati e le pellicole che hanno come filo conduttore la cultura dell’integrazione. I films d’animazione “UP”, “Coraline e la porta magica”, “Zambezia” e “La città incantata” sono previsti rispettivamente  il 17 e 31 luglio ed il 21 e 28 agosto.   I films, poi, “Cosa piove dal Cielo?” di Sebastiàn Borensztein che si proietterà l’11 luglio ; “London River” di Rachid Bouchareb l’8 agosto;  “Il destino nel nome” di Mira Nair il 27 agosto  ; il film per bambini “ La città incantata”    il 28 agosto  ed  il 29 agosto “ Almanya-La mia famiglia va a vivere in Germania” di Yasemin Samdereli , proposti dall’associazione “Integrando.Sì” “aiuteranno ad entrare in mondi lontani, per esplorare culture nuove , per scoprire nei fotogrammi le dinamiche del dialogo tra genti diverse.”   E’  questa la traccia della nuova rassegna di cinema all’aperto che si protrarrà sino al 5 settembre, con 18 pellicole, approfondendo varie tematiche, svelandone altre, tra aspetti ironici, appassionati, enigmatici, emozionanti e drammatici della realtà che affrontiamo e, dunque, della vita di tutti i giorni.” “Luogo della rassegna -  spiegano i consiglieri comunali Armando Garofalo ed Antonio Viceconte che hanno seguito per l’Amministrazione l’organizzazione- sarà ancora il giardino dell’antico palazzo Gallo; l’evento è curato  da Alessandra Stabile, Gianni Colaci, Tiziana Rizzo, Mimmo Donato, Paolo Saraceni  e dall’Associazione “Integrando.Sì” per quanto riguarda la scelta dei film; da Giovanni Bonifati (figlio dell’indimenticabile Carmine, appassionato irriducibile di cinema), titolare del Cinema “Atomic Cafè” , per l’allestimento, e si avvale dei contributi di altri giovani.”   Le altre pellicole in programma, sempre a partire  dalle ore 21,30 ogni martedì e giovedì, tutte ad ingresso libero, riguardano il 9 luglio “Quasi Amici”  di Olivier  Nakache ed Eric Toledano; il 16 sarà la volta di “Missione di Pace” di Francesco Lagi; il 17 “Up” film di animazione per i più piccoli;  il 18 “E’ stato figlio” di Daniele Cipri; il 30 luglio “Viola  di mare” di Donatella Maiorca; il 31 luglio per i più piccoli “CoraLine e la porta magica”;   il 1° agosto “Ciliegine” di Laura Morante; il 6 agosto  “Tutti i santi giorni” di Paolo Virzi; il 20  verrà proiettato “Sette psicopatici” di Martin McDonagh; il 21 agosto “Zambezia” film di animazione per i più piccoli; il 22, invece, sarà la volta di “ L’amore dura tre anni” di Frèdèric Beigbeder;  il 3 settembre  sarà in programma “I più grandi di tutti” di Carlo Virzì ed il 5 settembre “Viva la libertà” di Roberto Andò.

di Redazione | 06/07/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it