We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Auguri del Sindaco al neo Questore Belfiore. Un rossanese nominato dirigente superiore


Il ruolo delle forze dell’ordine è essenziale per salvaguardare la democrazia. La presenza di uomini dello Stato capaci di tutelare l’esigenza di legalità, avvertita ed invocata dai cittadini, rappresenta una garanzia per le istituzioni e per quanti sono chiamati a governare la cosa pubblica. Siamo orgogliosi che tra i massimi tutori della sicurezza pubblica del nostro Paese sia stato chiamato un concittadino. Esprime soddisfazione Giuseppe Antoniotti per la nomina – si legge testualmente in una nota dell’Amministrazione comunale di Rossano -  da parte del Consiglio di Amministrazione del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, del rossanese Carmine Belfiore (nella foto), già Questore vicario di Roma capitale, tra i 20 nuovi dirigenti superiori della PS.   A nome mio e della Città di Rossano – scrive il Sindaco nel telegramma di auguri - le porgo i più sinceri auguri per la sua nomina a Questore. Un incarico importante, di grande responsabilità, che inorgoglisce l’intera comunità. Sono certo – prosegue - che, come sempre ha fatto nella sua prestigiosa carriera, Belfiore continuerà ad interpretare con professionalità e dedizione ai valori patrii, la difesa della legalità, dei diritti umani e la sicurezza dei cittadini.   Rinnovando la stima per il nuovo incarico IL Sindaco ha invitato in Municipio il neo questore, per porgergli personalmente gli auguri dell’intera cittadinanza.   Il 52enne Carmine Belfiore, nel corso della sua carriera, ha diretto la sezione antiterrorismo della Questura di Genova; assegnato alla Digos della Questura di Roma, ha diretto dapprima la sezione “informativa di sinistra”, poi la sezione “terrorismo di sinistra” ed infine ha ricoperto l’incarico di vice dirigente; ancora, presso la direzione centrale della polizia di prevenzione (ex Ucigos), dove ha assunto la direzione della “Divisione Operativa” e coordinato importanti indagini sul terrorismo. Dal 2002 al 2007 ha ricoperto, presso la presidenza del Consiglio dei Ministri (ex Sisde) l’incarico di vice direttore del raggruppamento operativo centrale e quello di “capo centro terrorismo interno”. Dall’1 giugno 2011 ha assunto l’incarico di Vicario del Questore di Roma capitale.   Lo scorso venerdì 28 giugno 2013, il Consiglio di Amministrazione del Dipartimento della Pubblica Sicurezza lo ha nominato Dirigente Superiore (Questore).

di Redazione | 03/07/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it