We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Piano di riequilibrio “Insieme per governare” spiega i motivi del suo voto contrario


di ANTONIO IAPICHINO - Piano di riequilibrio, il gruppo consiliare “Insieme per governare” ha votato contro e si rivolge alla stampa per spiegarne i motivi. <<l’Amministrazione Aiello>>, esordisce, <<continua a perdere pezzi>>. E spiega che <<dopo l’abbandono degli ex assessori  Iaquinta e Conforti, ora a non condividere le decisioni di Aiello si è aggiunto anche l’ex assessore Godino che ha votato contro l’approvazione del Piano di riequilibrio. Questo>>, commenta il gruppo di minoranza, <<è il dato emerso nell’ultimo Consiglio comunale convocato con un solo punto all’ordine del giorno, appunto,  Esame ed approvazione del piano di riequilibrio finanziario pluriennale>>. Secondo il su citato gruppo di opposizione il Piano di rientro <<è stato votato da una maggioranza che ha dimostrato di non avere più i numeri per governare. Infatti, è stato votato a favore da 8 consiglieri su 10 membri su cui si regge l’attuale maggioranza (era assente Santoro) mentre Godino ha votato contro a cui si sono poi aggiunti i voti contrari dei consiglieri di opposizione Russo, Serafino Forciniti, Tassone,  Castagnaro e Conforti>>. Russo e Serafino Forciniti hanno bocciato il Piano perchè <<determinerà un aumento di tutte le aliquote con particolare riferimento al canone idrico, depurazione, fognatura, Tares, Imu, nella misura massima consentita. Un aumento del carico fiscale>>, si legge in una nota del Gruppo “Insieme per governare” <<che diventerà insostenibile per moltissime famiglie>>. Dunque, per i consiglieri guidati da Antonio Russo (nella foto) sarebbe stato necessario elaborare un Piano di rientro attraverso una più approfondita valutazione con l’istituzione di una commissione di bilancio. A giudizio del gruppo di minoranza <<la pratica, come è stata preparata, non potrà essere accolta per contraddizioni e insufficienze>>. E infine il commento di carattere politico: <<Tutto questo è il risultato di quattro anni di amministrazione sterile e l’accesso al fondo di rotazione costringerà il nostro ente a obblighi e tagli che andranno a penalizzare come sempre i cittadini>>.

di Redazione | 29/06/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it