We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cassano Allo Ionio (Cosenza) - Scavi di Sibari, il sindaco scrive a Scopelliti e Caligiuri


Il Sindaco di Cassano All’Ionio, Giovanni Papasso, torna a mettere al centro dell’attenzione la delicata questione degli Scavi Archeologici di Sibari, compromessi dall’esondazione del fiume Crati di gennaio scorso In una lettera indirizzata al Presidente della Giunta Regionale, On. Giuseppe Scopelliti  e all’Assessore Regionale alla Cultura, On. Mario Caligiuri, il Sindaco di Cassano ha fatto rilevare   che, dopo i giorni del clamore mediatico,  la situazione al Parco Archeologico di Sibari ha purtroppo  registrato  una battuta d’arresto, mentre il totale silenzio è calato sulla realtà dell’Area Archeologica più vasta ed importante della Calabria. Dopo aver affermato che  è stato possibile   uscire dalla fase emergenziale grazie agli sforzi prodotti nei mesi scorsi, in sinergia con la Soprintendenza ai Beni Culturali della Calabria,  l’intervento del Ministro Barca, giunto per ben due volte a Sibari, il rilievo assegnato alla vicenda dagli organi di informazione locali e nazionali, la solidarietà del mondo culturale e scientifico, il Sindaco ha illustrato la situazione dell’Area Archeologica   allo stato attuale. Infatti “con le risorse economiche stanziate – ha affermato il Sindaco Papasso - si è  provveduto  a ripulire parzialmente dal fango gli scavi, aprendo un minimo di percorso per i turisti, che cominciano ad affollare l’area archeologica più vasta ed importante della Calabria. Ciononostante,  il problema rimane irrisolto e  molto resta ancora da fare per riportare il Parco Archeologico di Sibari all’antico splendore”. Da qui la richiesta nei confronti del Presidente della Giunta e dell’Assessore alla Cultura della Regione Calabria :”Occorrono nuove e più considerevoli risorse per il ritorno alla normalità e, soprattutto, per avviare politiche concrete di valorizzazione e promozione, in grado di proiettare a livello europeo e mondiale la   valenza storica e culturale del sito. Questo per le ricadute  positive che ne potrebbero derivare non solo per la  mia Città , ma per l’intera Calabria”. “Ho pensato di scrivere alle SS.LL.- ha concluso il Sindaco Papasso -  perché possano compiere ogni sforzo, in tempi rapidi, per individuare nuove risorse economiche, utili al completamento dei lavori di ripristino del sito e per evitare che sulla sua vicenda possa cadere l’oblio, vanificando il sogno  della piena valorizzazione dell’Area Archeologica di Sibari che la mia Comunità insegue, a giusta ragione, da molti anni”.

di Redazione | 06/06/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it