We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Alla Provincia di Cosenza si discute dei formatori nella scuola


La Fnism (Federazione Nazionale Insegnanti Sezione di Cosenza), in occasione dello specifico programma formativo previsto per celebrare il suo ventennale, ha organizzato un convegno sul tema “Insieme, per migliorare la scuola”, che si terrà domani, mercoledì 29 maggio 2013, alle ore 16.30, presso il Salone degli Specchi della Provincia di Cosenza. L’iniziativa della locale sezione FNISM è patrocinata dalla Regione Calabria, dalla Provincia di Cosenza e dal Comune di Cosenza ed ha valore di seminario di studio. Il convegno, ideato allo scopo di favorire un costruttivo confronto fra associazionismo volontario ed esponenti locali di Pubbliche Amministrazioni, Università e Scuola, registrerà gli interventi della Presidente nazionale della Fnism, Prof.ssa Gigliola Corduas, dell’Assessore alla Cultura della Provincia di Cosenza, Dott.ssa Maria Francesca Corigliano, dell’Assessore alla Formazione della Conoscenza Civica, Scuola, Città a misura di Bambino del Comune di Cosenza, Dott.ssa Marina Machì, del docente dell’Università della Calabria, Prof. Giuseppe Spadafora, e del Prof. Domenico Milito dell’Università della Basilicata. Nell’occasione, gli illustri relatori esporranno al pubblico le linee programmatiche in ordine alla salvaguardia e al miglioramento del servizio erogato dai soggetti impegnati a vario titolo nella formazione.

di Redazione | 28/05/2013

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano 10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it