We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Circa quattrocento concorrenti al concorso musicale dell’Istituto comprensivo


di ANTONIO IAPICHINO - Una valida iniziativa socio – culturale è stata realizzata dall’Istituto comprensivo di Crosia Mirto. Si tratta della prima edizione del Concorso musicale nazionale “Insieme tra le note. Un’attività riservata agli allievi dei corsi a indirizzo musicale regolarmente iscritti per l'anno scolastico 2012/2013 in una qualsiasi scuola secondaria di primo grado a indirizzo musicale, nonché agli ex allievi che hanno concluso il suddetto corso da non più di due anni. Il Concorso è stato articolato in 13 sezioni, ognuna delle quali (ad eccezione di qualcuna) è stata suddivisa in tre categorie: Sezione A: Solisti di pianoforte; Sezione B: Solisti di chitarra; Sezione C: Fiati solisti; Sezione D: Archi solisti, Sezione E: Solisti ex allievi (tutti gli strumenti); Sezione F: Pianoforte a quattro mani; Sezione G: Duo (qualsiasi formazione); Sezione H: Dal Trio al Quintetto (qualsiasi formazione); Sezione I: Gruppi strumentali da 6 a 12 elementi (qualsiasi formazione). Sezione L: Orchestre (dai 13 strumenti in su); Sezione M: Cori soli (anche provenienti da scuole primarie o da scuole non a indirizzo musicale); Sezione N: Solisti di strumento non contemplato nelle sezioni precedenti. Sezione O: Alunni della scuola secondaria di primo grado “V. Padula” Crosia - Mirto. Ampia la partecipazione in tutte le sezioni: circa quattrocento i concorrenti che hanno aderito all’importante kermesse fortemente voluta dal dirigente scolastico, Pina De Martino, e dai docenti di Strumento musicale Giuseppe Campana, Giuseppe Donnici, Giuseppe De Palma , Piero Ostuni, Andrea Iazzolino e, Aldo Servidio. Folta anche la platea: per due giorni il pala-teatro comunale di Piazza Jannelli e  l’auditorium della scuola primaria di via Dell’Arte sono stati letteralmente invasi da un pubblico che ha seguito con grande interesse l’evolversi della rassegna. Hanno partecipato ben cinque orchestre, alcune delle quali formate da 45 musici, un coro con 65 elementi, solisti e gruppi, provenienti da tutta la provincia di Cosenza e da vari comuni della  provincia di Catanzaro. Una vera e propria maratona socio- culturale. I giovani concorrenti sono giunti nella cittadina ionica accompagnati da numerosi insegnanti e genitori. In platea anche vari dirigenti scolastici e amministratori comunali, fra cui gli assessori crosioti Natalino Loria e Giuseppe Godino. Per due giorni Mirto Crosia è stata meta di numerosi ospiti: un andirivieni di auto e pullman. Ampia soddisfazione è stata espressa dalla dirigente della scuola organizzatrice, Pina De Martino, la quale ha messo in risalto che quest’inizitiva, nata con l’intendo di promuovere l'incontro di diverse realtà, favorendone la comprensione reciproca, ha dato lustro alla scuola e all’intera comunità sociale di Crosia. La dottoressa De Martino, inoltre, ha evidenziato che l’attività promossa ha consentito ai ragazzi, provenienti da diverse località, di socializzare,  interagire e confrontarsi. Non basta: L’iniziativa ha consentito anche alle diverse istituzioni scolastiche di creare opportunità di incontro e di concreta collaborazione.   

di Redazione | 22/05/2013

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it