We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rende (Cosenza) - Il 25 maggio assemblea 2013 della Bcc Mediocrati


I soci della Bcc Mediocrati si riuniranno domenica 26 maggio 2013 presso il Centro Malizia Distribuzione - C.da Pantoni (svincolo A3) - Montalto Uffugo, per svolgere l’Assemblea ordinaria e straordinaria dell’Istituto. I lavori saranno aperti dal presidente del CdA, Nicola Paldino, alle ore 9,00 in seduta ordinaria per poi proseguire con la seduta straordinaria. All’ordine del giorno, oltre all’approvazione del bilancio 2012 con gli adempimenti connessi, è prevista la fusione per incorporazione della BCC Banca dello Jonio-Albidona-Credito Cooperativo. Il progetto, già approvato dai CdA delle due banche, risponde ad esigenze di programmazione di sistema in un ambito operativo sempre più complesso. “Le Banche di Credito Cooperativo - dice il presidente della BCC Mediocrati, Nicola Paldino - pur proseguendo nella loro missione di servizio ai territori di propria competenza sono chiamate a rispondere alle normative comunitarie come tutti gli altri istituti. Attualmente, nonostante il lavoro di Federcasse e dell’EACB (European Association of Co-operative Banks),  la grande maggioranza della legislazione in discussione in sede UE è orientata ad accomunare le piccole banche locali ai giganti di dimensioni ultranazionali. In quest’ottica di pianificazione strategica, dunque, il piano di fusione sarà sottoposto all’approvazione dei soci nel corso dell’Assemblea straordinaria”. Il progetto prevede che la nuova banca mantenga il nome di “Credito Cooperativo Mediocrati”, con sede in Via Alfieri a Rende, aggregando all’attuale zona di competenza tutta la fascia dell’Alto Jonio cosentino, fino a sconfinare nel comune di Nova Siri (provincia di Matera) dove è ubicato uno dei quattro sportelli della BCC Banca dello Jonio. Il nuovo istituto potrà contare su 21 filiali e una base sociale costituita da oltre 5.500 soci, il cui apporto cooperativo – in pieno stile decardoniano - costituirà la necessaria forza per affrontare la complessità odierna, garantendo, allo stesso tempo, la libera capacità di presidio a vantaggio delle nostre comunità. In occasione dell’Assemblea, sarà presentato ai soci il Bilancio Sociale e di Missione, che la BCC Mediocrati redige dal 2002. Il valore aggiunto prodotto nel territorio durante il 2012, compreso un utile di € 1.001.968,00, è stato di € 13.337.361,50. 

di Redazione | 22/05/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it