We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Castrovillari (Cosenza) - Istituito il Consorzio etico per la prevenzione dell’uso di sostanze stupefacenti e alcoliche


Si è tenuto nella sala 14 del Protoconvento Francescano, l’incontro operativo, promosso dall’Amministrazione comunale,  per suggellare l’istituzione del Consorzio Etico per la prevenzione dell'uso di sostanze stupefacenti ed alcolici che prevede il coinvolgimento dell’Azienda Sanitaria Provinciale, dell’Amministrazione Provinciale,  dei Comuni di Acquaformosa, Altomonte, Cassano Ionio, Civita , Frascineto, Laino Borgo, Laino Castello, Lungro, Morano Calabro, Mormanno, San Basile e Saracena, la Cgil, Cisl e Uil, gli istituti scolastici Alberghiero, Professionale, Tecnico Commerciale e Geometra, ITIS, il Liceo Scientifico, il Tecnico Commerciale “Potestio”, il Liceo Classico, l’Istituto d’Arte ,gli Istituti Paritari “Vittorio Veneto”, Commerciale “EurQpa2000”, nonché i Comandanti del Corpo  della Polizia Municipale, della Compagnia Carabinieri, della Guardia di Finanza, il dirigente del Commissariato di PS ed il responsabile dei Servizi Sociali del Comune di Castrovillari.   “L’iniziativa, particolarmente elogiata dai presenti per il modo nuovo con cui ci si vuole rapportare con problematiche di una certa importanza, fondamentale per una crescita partecipata della società, e  che è stata svolta, in seguito alla rilevanza dell’azione che può scaturire da tale sinergia ed  alla deliberazione n.17 del Consiglio comunale dello scorso 14, si è realizzata – com’è stato ricordato dal Sindaco, Domenico Lo Polito, e dalla consigliera Giovanna D’Ingianna con delega ai rapporti con le istituzioni- prendendo atto dell'accordo di collaborazione tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri -Dipartimento Politiche Antidroga,  l'Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) al fine di creare una rete  per la prevenzione dell'uso di sostanze stupefacenti ed alcolici, condividendone, così,  i principi etici di cui all'articolo 2 del predetto accordo di collaborazione.”   “Con la medesima deliberazione – precisa la consigliere D’Ingianna ai rapporti istituzionali dell’Ente- si è aderito anche alla giornata mondiale per la lotta alla droga, indetta dalle Nazioni Unite che viene celebrata il 26 Giugno di ogni anno.”   “Durante il confronto – ricorda la consigliere D’Ingianna- sono state diverse le proposte per creare elementi deterrenti a tali deviazioni. Dal mondo della scuola è scaturita l’esigenza di creare luoghi di aggregazione; dall’ambito sanitario quello di fornire occasioni di prevenzione anche nel campo del lavoro e da parte delle forze dell’Ordine l’importanza di contribuire a questa “battaglia” attraverso un miglior rapporto con le famiglie, per mezzo del quale favorire il compito fondamentale di queste, a partire dalla valorizzazione del loro ruolo educativo, basilare nella struttura della società per una crescita attenta della persona ed in questo caso dei più giovani, bisognosi di essere ascoltati.”

di Redazione | 14/05/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it