We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cassano Allo Ionio (Cosenza) - La giunta approva il progetto per la sistemazione dell’area di sedime dell’”ex granaio”


La Giunta Comunale della città di Cassano All’Ionio, riunitasi sotto la presidenza del sindaco Gianni Papasso, assistita dal segretario generale, Giulietta Covello, ha discusso e approvato, tra l’altro, il progetto relativo alla sistemazione dell’area di sedime dell’”ex granaio”, precedentemente acquisito e demolito, e l’indizione del Concorso d'idee per la riqualificazione architettonico-urbanistica dell'area antistante il Teatro Comunale. Dopo l’abbattimento del vecchio e fatiscente manufatto,  l’intervento, coerente con gli impegni assunti, ha sottolineato il sindaco Papasso, si rende necessario per garantire il necessario decoro al centro urbano, visto anche l’approssimarsi della stagione estiva. La sistemazione provvisoria dell’area di sedime dell’ex granaio, prevede la regimentazione delle acque piovane, la realizzazione della pavimentazione e della pubblica illuminazione, con la creazione di una piazza, in attesa della definizione da parte dell’amministrazione comunale, dell’intervento di riqualificazione definitivo dell’area. Il progetto relativo ai lavori di sistemazione dell’area dell’ex granaio, redatto dal responsabile dell’ufficio tecnico, settore lavori pubblici, Arch. Nicola Bruno, prevede un importo pari a 145.000,00 euro. La sistemazione provvisoria dell’area, privilegerà l’uso di materiali riutilizzabili e di recupero, come le basole in pietra lavica risultanti dai lavori di sistemazione di via Duomo e le betonelle che saranno posate su sabbia. La riqualificazione e la valorizzazione del centro urbano e, specificamente, del centro storico, ha dichiarato il sindaco Papasso, è uno degli obiettivi fondamentali dell’amministrazione comunale, che, per mezzo di una serie di interventi di sistemazione urbanistica e paesaggistico-ambientale,vuole addivenire alla completa valorizzazione e fruibilità dello stesso, aumentandone il decoro e la dignità qualitativa mediante la riqualificazione di spazi pubblici e la sistemazione/creazione di strade, piazze e spazi verdi, da armonizzare con tutto l’intorno mediante la redazione di un Piano di Recupero del Centro Storico. L’esecutivo locale, ha proceduto contestualmente, all’indizione di un bando per un “Concorso pubblico di Idee”, finalizzato ad ottenere un’idea progettuale per la riqualificazione definitiva architettonico-urbanistica dell’area prospiciente il Teatro Comunale, attraverso la definizione di una nuova piazza urbana, ovvero, la creazione di uno spazio di aggregazione di qualità, particolare sia come arredo urbano, sia per migliorare la vivibilità del centro, in quanto si potrà prevedere anche l’eventuale realizzazione di nuovi volumi e/o la creazione di un parcheggio interrato per garantire una più adeguata dotazione infrastrutturale.Nell’atto deliberativo licenziato, l’esecutivo, oltre all’approvazione del bando, ha demandato la nomina della Commissione giudicatrice del concorso, che sarà costituita da cinque componenti per la valutazione dei progetti, al responsabile dell’area tecnica, fissando i premi nelle seguenti misure: 1° classificato euro 2.500,00; 2° classificato euro 1.500,00; 3° classificato euro 1.000,00. Il sindaco Papasso, ha colto l’occasione, per ribadire che l’amministrazione procede nella sua tabella di marcia,secondo gli impegni assunti, finalizzati a risollevare le sorti della città per rilanciarla sia dal punto di vista del decoro urbano, sia sul versante economico e culturale.

di Redazione | 13/05/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it