We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cropalati (Cosenza) - Istituto comprensivo, ampia partecipazione alla seconda edizione del concorso musicale


Se ogni progetto musicale e culturale in genere è destinato (come si spera) a crescere con il tempo, l’Auditorium dell’Istituto Comprensivo “B, Bennardo” di Cropalati non basterà più a contenere tutti i protagonisti del concorso musicale “Musicabilandia: Io suono…Noi siamo” Città di Cropalati pensato per i ragazzi della scuola primaria e secondaria di I grado, giunto alla sua seconda edizione. Numerosi gli studenti provenienti dalle scuole calabresi che si sono incontrati il 29 e 30 aprile scorso, nella due giorni per il 2° Concorso Musicale. Un risultato che conferma l'iniziativa come una tra le più prestigiose manifestazioni concorsuali calabresi. La kermesse si è conclusa il 30 aprile con lo splendido concerto dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Cropalati e l’esibizione dei vincitori per l’assegnazione del Primo Premio Assoluto conferito dalla Giuria al giovane percussionista Andrea Pellegrino e del Premio Speciale “Musicabilandia” assegnato dalla giuria dei ragazzi all’Orchestra dell’I.C. Don Milani di Crotone.  A scandire l’avvio e la chiusura del concorso il M° Giovanni Aiello, Direttore Artistico del Concorso e Presidente di Giuria, ha voluto ricordare due grandi della musica italiana Enzo Jannacci e Franco Califano. Di Enzo Jannacci ne ha sottolineato la valenza educativa e promotrice di emozioni del fare musica, recitando i versi di una sua canzone “Quando un musicista ride/ è perché dentro sente una strana gioia vera/ E scopre che la sua angoscia è buona/ perché è la sua tristezza che suona/ è come in un concerto che piove ma all'aperto/ sorride ancora e gli vien voglia di cantar”. A chiusura sulle note di Califano ….. La Musica è finita, gli amici se ne vanno… con la promessa di ritrovarsi al 3° Concorso 2014. Presenti fra le autorità, per il Comune di Cropalati il Sindaco Fabrizio Grillo che è rimasto sbalordito dall'affluenza dei ragazzi confermando che anche a Cropalati è possibile investire sulla cultura con professionisti come gli organizzatori (dirigente scolastico dott. Giuseppe De Rosa, Collaboratore Vicario Prof.ssa Vittoria De Luca, Presidente di Giuria  M° Giovanni Aiello). Con il Sindaco erano presenti i dirigenti scolastici Dott.ssa Pina De Martino (Istituto comprendivo Crosia - Mirto) e il Dott. Luciano Crescente (Dirigente scolastico in quiescenza) . Quest'anno, malgrado siamo ancora in primavera, nell’auditorium non c’era più aria respirabile, tante erano le presenze di ragazzi entusiasti del loro risultato. Il 2° Concorso Musicale è andato addirittura oltre ogni più rosea previsione, radunando decine e decine di futuri musicisti. L'esperienza è stata molto significativa perché ha consentito agli alunni partecipanti di mettersi alla prova facendo i conti con la tensione e con il proprio desiderio di dare il massimo. Prosegue la scommessa di credere nei giovani musicisti, convinti che sia una strada importante da percorrere anche se lunga e impervia. Da anni grazie anche alle opportunità offerte dal  Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nelle nostre scuole  la crescita della cultura e della pratica musicale strumentale sta diventando di alto livello. Il concorso si pone, senza ombra di dubbio, all’interno di questo contesto. L’evento, sponsorizzato da aziende, enti privati locali e non e patrocinato dalla Provincia di Cosenza, dalle Amministrazioni Comunali di Caloveto, Paludi, Cropalati che in particolare ha anche contributo con il servizio navetta e con un ottimo servizio di vigilanza alla buona riuscita dei lavori, costituisce un’importante vetrina per valorizzare la realtà musicale dell’Istituto Comprensivo B. Bennardo di Cropalati e fornisce un eccezionale contributo alla crescita sociale e culturale dei nostri  giovani. «Il concorso, - ha sottolineato la prof.ssa Vittoria De Luca, collaboratore Vicario dell’Istituto - è un invito rivolto a tutti coloro che credono nella Musica, un invito a confrontarsi, un modo speciale per stare insieme, per ritrovarsi e scoprire che l'entusiasmo e la spontaneità di ciascuno sono lo spettacolo più sorprendente di quest'iniziativa. Posso dire con orgoglio a nome di tutta l’organizzazione  che abbiamo ottenuto un lusinghiero successo, nonostante le difficoltà correlate alla complessità dell’evento, la partecipazione di ciascuno è stata da protagonista. Ascoltare i giovani musicisti è un grande piacere, ed è sempre una sorpresa: per gli adulti e per i ragazzi, che si confrontano e si incontrano in questa occasione scolastica di eccellenza. Questi risultati  hanno sicuramente confermato che gli alunni delle scuole sanno porsi quali autentici protagonisti ed artefici di impegno, collaborazione, entusiasmo, spontaneità, gioia. Così l’arte si fa viva. La musica diventa vita. Parafrasando Eliot: …”oseremo?...” . Abbiamo osato e anche voi . Un ringraziamento particolare ai nostri docenti membri della commissione al M° Mariassunta Campana e ai Maestri Giovanni Aiello,  Francesco Corrado, Giovanni Azzinari, Mario Guarriello, Bruno Fierro, Alessandro Schiavo, Andrea Ponzi. Docenti con  una marcia in più, concertisti, arrangiatori, compositori, direttori d’orchestra e di banda, esperti nelle neuroscienze con applicazioni nel delicato ambito della disabilità. Tutti loro si sono distinti iniziando da subito la carriera di docenti di musica, attività che svolgono con grande competenza e soprattutto con passione, riuscendo in un’impresa oggi piuttosto rara: dare anima e carica emozionale all’insegnamento musicale». La formazione musicale delle giovani generazioni è un aspetto fondamentale della creazione del capitale umano e sociale della nostra comunità. Perché questi imponenti sforzi progettuali abbiano il successo che si spera occorre un forte investimento nel capitale umano delle nostre generazioni, sviluppando e valorizzando i talenti, offrendo loro una gamma ancora più ampia di opportunità per consentirgli di dimostrare il loro valore.

di Redazione | 06/05/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it