We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Longobucco (Cosenza) - Presentato il primo video del gruppo musicale Bangie's Bob


di FRANCESCO MADEO - Presentato ufficialmente il primo lavoro video dei Bangie’s Bob. La proiezione, all’interno dell’evento "Indie Video Nation II", presso il teatro L’Acquario di Cosenza, rassegna dedicata alla musica indipendente e alle migliori produzioni di videoclip musicali realizzati nell'ultimo anno da registi calabresi emergenti. I Bangie’s Bob, hanno, dunque, partecipato con il video del singolo “Coco, tu e Chanel”, realizzato dalla 24 Days Production, giovanissima agenzia di produzione, e interamente realizzato a Longobucco, su soggetto di Davide Ioele, frontman del gruppo. La storia, è liberamente ispirata a “Gradiva” di W. Jensen (colei che risplende nel camminare), accostamento perfetto con il testo del brano dei Bangie’s. il lavoro è stato reso è possibile grazie alla collaborazione del Comune di Longobucco, all’associazione Fata Morgana, alla Fleur di Luigi Madeo e all’associazione Sila Trekking.  Parafrasando Bangie’s Bob: “libertà della mente che attraverso il dolore trova la rinascita del proprio spirito e la pace dei propri sensi”. Scegliere un nome, dare un’etichetta, -è scritto nel profilo Fb del gruppo- un simbolo, è stata la prima battaglia che il gruppo ha affrontato; ancora prima di comporre canzoni”. Numerosissimi i messaggi ricevuti dal gruppo musicale attraverso il profilo, molto seguito da fan e ammiratori. Una bella realtà musicale di cui Longobucco va fiera.

di Francesco Madeo | 10/05/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it