We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Trivigno (Potenza) - Gli studenti del Comprensivo di Albano di Lucania hanno visitato la Calabria


Le scuole secondarie di primo grado di Trivigno, Pietrapertosa e Brindisi Montagna dell’Istituto comprensivo di Albano di Lucania, hanno effettuato una visita guidata in Calabria con itinerario Scalea, Praia a Mare, Aieta. Il progetto è stato coordinato dal professore Piero Florindo Gallicchio, coadiuvato dai docenti Gruosso, Mona, Laurita, Vinciguerra, Allegretti. La scolaresca, formata da cinquantuno alunni, ha avuto come guida la professoressa Maria Giuditta Garreffa (quest’anno ospite a Trivigno della seconda edizione del progetto “Incontro con l’Autore”) della Scuola Secondaria di Primo Grado “Lomonaco” di Praia a Mare. La prima tappa del viaggio è stata Scalea, dove gli ospiti sono stati accolti dall’Assessore all’Istruzione Raffaele D’Anna e dalle dottoresse Cirelli e Russo. La delegazione ha visitato il Centro Storico, la Chiesa di San Nicola in Plateis e la Torre Talao. Subito dopo è ripartita per Praia a Mare, dove è salita al Santuario della Madonna della Grotta e ha raggiunto la Torre Fiuzzi. La visita alle torri di avvistamento, sparse lungo le coste dell’Italia Meridionale, che erano state costruite tra il ‘400 e il ‘500 per scongiurare le crudeli scorribande dei Turchi sulla costa e nell’entroterra, rientra tra gli argomenti del testo “10x1000 dieci racconti per un millennio” studiati dai ragazzi trivignesi. Una emittente privata del luogo ha intervistato i docenti e la loro guida. Nel frattempo è giunta da Trivigno una delegazione composta dal Sindaco Geom. Michele Marino, il vicepresidente della Pro-Loco Michelino Ungaro, gli Assessori Leonardo Fanelli e Leonardo Iacobellis, l’ex comandante della Stazione di Trivigno del Corpo Forestale dello Stato Egidio Guarini. Entrambi i gruppi sono poi ripartiti alla volta di Aieta, dove gli ospiti sono stati accolti nel Casa Comunale dal Sindaco Gianni Ceglie, dall’Assessore al Turismo Giuseppe Lomonaco (che era presente a Trivigno lo scorso 5 aprile in rappresentanza di Aieta), dal Corpo di Polizia Municipale. Il pranzo si è svolto nel Palazzo Rinascimentale; subito dopo ivi si è tenuto un dibattito nella Sala Convegni. Il Sindaco Ceglie ha ringraziato Trivigno per l’ospitalità data all’Assessore Lomonaco durante l’incontro con la scrittrice Garreffa, il professore Gallicchio per l’impegno profuso nel lavoro didattico; annunciato che in questi giorni Aieta rappresenterà la Regione Calabria alla Fiera del Libro a Torino e ha ripercorso la storia di Palazzo Spinelli. Il Sindaco Marino ha proposto un gemellaggio tra i due paesi, insistendo sulla realtà del Parco della Grancia, il Volo dell’Angelo e la Città dell’utopia. Entrambi i sindaci hanno parlato dello spopolamento e delle iniziative occupazionali, compatibili con le disponibilità finanziarie, per non far partire i giovani. La professoressa Garreffa ha ripercorso il suo testo “10x1000 dieci racconti per un millennio”, mentre il professore Serio (dell’omonimo Centro Studi) ha ammirato il senso di responsabilità dei ragazzi e li ha invitati alla lettura e alla riscoperta dei valori perduti. Il professore Gallicchio ha ricordato ai presenti che la buona riuscita dei percorsi didattici programmati non si deve certo alla sua bravura, ma allo spirito di collaborazione dei soggetti coinvolti, il cui apporto è stato essenziale per la trasmissione di un sapere alle giovani generazioni. L’Assessore Lomonaco ha tenuto un breve intervento e distribuito ai presenti delle spille con sopra impresso “I love Aieta”, successivamente ha accompagnato i ragazzi, in gruppi di dieci, nel Museo Virtuale, posto al piano terreno, dove sono riprodotti virtualmente gli affreschi del Palazzo Rinascimentale, con la ricostruzione di episodi della vita passata. Nel tardo pomeriggio gli ospiti sono ripartiti per la Basilicata. 

di Redazione | 05/05/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it