We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Emergenza rifiuti, riapre impianto Bucita. Pugliano telefona e rassicura Antoniotti


Emergenza rifiuti, la situazione dovrebbe tornare nelle prossime ore alla normalità. È infatti prevista, ad horas, la riapertura dell’impianto di Bucita e, quindi, la ripresa del regolare svolgimento delle operazioni di raccolta e conferimento da parte della società incaricata.   A darne notizia - riferisce testualmente una nota dell'Amministrazione comunale di Rossnao - è il Sindaco Giuseppe Antoniotti che, da giorni in costante contatto con gli uffici regionali dell’assessorato all’ambiente, con il presidente della commissione regionale ambiente Gianluca Gallo e con il consigliere regionale Giuseppe Caputo, è stato direttamente sentito nella giornata di ieri (martedì 23 aprile) dall’assessore Francesco Pugliano.   Nel corso di una lunga conversazione telefonica, Pugliano - prosegue la nota stampa - ha fornito ampie rassicurazioni al Primo Cittadino, dopo l’allarme di cui lo stesso Antoniotti si era fatto interprete, a seguito del blocco totale determinatosi nelle ultime 24 ore presso l’impianto rossanese impossibilitato a conferire i propri scarti a Taranto.   Esprime dunque soddisfazione il Sindaco e si dichiara moderatamente ottimista, quanto meno accogliendo come gesto di assoluta novità la telefonata dal rappresentante dell’Esecutivo Scopelliti con delega all’ambiente ad un sindaco di una città sede di impianto.   Un evidente cambio di rotta rispetto al passato. Un fatto nuovo in se’ – dichiara Antoniotti – se solo si considera, al contrario, la latitanza vergognosa dell’ufficio del commissario, subita per mesi ed anni da parte mia così come di tanti sindaci in prima linea sul governo dell’emergenza rifiuti nelle periferie di questa regione. E’ già, soltanto questa, una differenza non solo di stile ma anche di sostanza, perché informare i sindaci e condividere con i territori scelte e direzioni intraprese significa iniziare finalmente a lavorare insieme su problemi comuni. Senza scelte irresponsabilmente calate dall’alto!   In modo molto responsabile – prosegue il Sindaco – l’assessore Pugliano mi ha illustrato tutte le iniziative intraprese dalla Giunta e che saranno messe in atto nelle prossime ore e nei prossimi giorni, seppur siamo a cavallo del 25 aprile giorno di festa nazionale.   La Regione Calabria – riferisce ancora Antoniotti – sta risolvendo in queste ore la questione economica insorta con la società di gestione dell’impianto pugliese, circostanza che consentirà a brevissimo la riapertura a Bucita.   Allo stesso tempo – conclude il Sindaco – ho colto l’occasione per ribadire all’assessore regionale la necessità di studiare e di mettere con urgenza in atto iniziative finalizzate a risolvere in modo definitivo l’emergenza regionale nel settore, responsabilizzando tutti i territori, senza soluzioni tampone né onerose i cui costi ricadrebbero comunque sulle popolazioni locali.

di Redazione | 24/04/2013

Pubblicità

10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia buona pasqua ionionotizie bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170)


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it