We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Mancini all’incontro di Palazzo Arnone sul tema: “Fare rete tra scuola e impresa”


«È importante dialogare con gli studenti perché rappresentano il futuro della nostra terra». È quanto ha dichiarato l’Assessore al Bilancio e alla Programmazione Nazionale e Comunitaria, Giacomo Mancini, intervenendo al convegno “Fare rete tra scuola e impresa: innovazione e buone pratiche nel settore dei servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera” promosso dall’Istituto d’Istruzione Superiore “Pietro Mancini”. La splendida sala della Galleria Nazionale di Palazzo Arnone era gremita, infatti, di giovani studenti dell’istituto alberghiero. Tra i relatori, oltre all’Assessore regionale, anche la dott.ssa Nella Mari della Soprintendenza BSAE della Calabria; il dirigente scolastico Luigi Reda; il dirigente del Dipartimento Turismo della Regione Calabria Raffaele Sergio Rio; il delegato per la regione Calabria dell’Associazione Manager Zen, Elena Hoo. I lavori sono stati coordinati da Felicita Cinnante, docente dell’Istituto alberghiero. «La nostra amministrazione – ha detto Mancini - ha consapevolezza del capitale umano che possiede la Calabria e che qui è ben rappresentato dagli studenti di questo istituto. Perciò, la nostra azione si muove principalmente in due direzioni. Da una parte stiamo investendo in infrastrutture e servizi, e dall’altra anche nella crescita di questi “giacimenti” di cultura e di professionalità per farli inserire presto nel mondo lavorativo. Siamo consapevoli che programmare risorse da spendere - come per esempio i Pisl (Progetti Integrati per lo Sviluppo Locale), che hanno liberato 406 milioni di euro per migliorare anche i sistemi turistici regionali - possono portare a cambiare in profondità il volto della nostra terra, anche se accompagnati dall’investimento in risorse umane. Per questo la giunta Scopelliti, grazie al lavoro del collega Mario Caligiuri, crede molto nei Poli Tecnico Professionali.  Erroneamente – ha proseguito l’Assessore nel corso del suo intervento - gli istituti tecnici sono stati considerati storicamente scuole di “serie B”, oggi è giunto il momento di farli diventare delle vere scuole di eccellenza che facciano in modo che i ragazzi e le ragazze che qui studiano e si diplomano possano introdursi nel tessuto produttivo e contribuire, da protagonisti, nel processo che farà diventare la nostra terra sempre più accogliente e competitiva nel sistema del turismo nazionale ed europeo. È questa la sfida – ha concluso Mancini -. Mi auguro che insieme si possa vincerla».

di Redazione | 22/04/2013

Pubblicità

10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia Thun Rossano bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it