We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Longobucco (Cosenza) - Progetto Med - Medeea, iniziative energetiche comuni del Mediterraneo


di FRANCESCO MADEO - Si è svolto ieri, giovedì 11 aprile a Napoli, presso Energy Med, il convegno dal titolo “Il progetto Med “Medeea” iniziative energetiche nei Comuni del Mediterraneo “. L’evento è stato organizzato dall’Agenzia regionale per l’energia della Liguria-Are (capofila) e l’Agenzia per l’energia della Provincia di Cosenza ALESSCO, partner italiani. L'incontro ha concluso i lavori del progetto europeo “Medeea” che ha avuto come obiettivo la promozione della pianificazione energetica in oltre 70 comuni di 9 regioni mediterranee (in Italia, Malta, Spagna, Cipro, Slovenia, Portogallo, Grecia) attraverso l’utilizzo di 2 strumenti, European Energy Award e Patto dei Sindaci. Fra i Comuni calabresi della Provincia di Cosenza, quelli di Longobucco, Grisolia e Castrolibero, comuni certificati European Energy Award, primi Comuni certificati del sud Italia. Il progetto ha evidenziato le specificità dell’area mediterranea nel processo di pianificazione energetica locale da cui sono scaturite alcune raccomandazioni politiche per i vari livelli di governo che si vogliono condividere qui con gli stakeholder nazionali. All’evento hanno partecipato per la Provincia di Cosenza, il Presidente On. Gerardo Mario Oliverio, l’Assessore all’Energia e alle Fonti rinnovabili Biagio Diana, l’Energy Manager Giovanni Romano, Filippo Bernocchi delegato ANCI per la politica energetica e rifiuti, Michele Macaluso Presidente di Renael, Maria Fabianelli Amministratore delegato di ARE Liguria e i tecnici di Are e Alessco. Presente il Sindaco di Longobucco Luigi Stasi. Il convegno è stato anche occasione per presentare i risultati raggiunti dai comuni certificati European Energy Award. Il metodo eea®, oggi applicato in tutta Europa da più di 750 città, è un percorso di pianificazione energetica in cui vengono coinvolti cittadini e altri attori locali. E’ un metodo che permette di identificare punti di forza, punti di debolezza e il potenziale di miglioramento, ma soprattutto di individuare misure per l’efficienza energetica e lo sviluppo delle rinnovabili. Essendo un metodo di valutazione standardizzato, eea® permette la comparazione e lo scambio di esperienze tra tutti i comuni aderenti.

di Francesco Madeo | 12/04/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it