We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Bari (Bari) - Oggi e domani il III Congresso regionale medici Cisl Puglia


“I piani di rientro che si sono avviati in questi ultimi quattro anni nelle Regioni in disavanzo, anziché determinare percorsi di risanamento nella direzione di una maggiore efficienza ed efficacia, hanno aggravato la reale dimensione dei problemi e si è accentuato un grande divario tra le regioni del nord e quelle del sud, già peraltro esistente. Abbiamo dovuto confrontarci negli ultimi tre anni con tre Assessori alla Sanità, con un dispendio di energie e di tempo; abbiamo affrontato dinamiche particolarmente complesse e difficili, legate al riordino della rete ospedaliera. Pertanto il sistema sanitario pugliese è stato messo a rischio: · dalla mancata integrazione della rete dell’Emergenza territoriale (118) con quella ospedaliera in crisi gravissima di posti letto per acuti a cominciare da quelli di rianimazione (con pazienti sempre più spesso lasciati sui letti operatori per garantire l’assistenza rianimatoria); · alla prevenzione, in primis la medicina veterinaria l’assistenza pediatrica ospedaliera; · la nefrologia, con una incomprensibile, drastica riduzione dei posti letto per i pazienti nefropatici in fase di scompenso; · l’assistenza psichiatrica, lasciata a totale carico delle famiglie e/o consegnata ai privati: · particolarmente penosa è la situazione dei pazienti oncologici costretti a girovagare da un P.S. all’altro in cerca di assistenza” E’ uno stralcio della relazione che il  segretario generale  Medici CISL Puglia Domenico Martino  , presenterà in occasione del III Congresso Regionale a Bari oggi e domani, 12 e 13 aprile, all’interno dell’Hotel Parco dei Principi. “I medici CISL nel sindacato solidale e delle tutele professionali che valorizzano i giovani e il lavoro” è il tema del congresso regionale. Il segretario generale Domenico Martino , ha annunciato “per un reale cambiamento sono necessarie trasparenza, valutazione, merito, concetti interdipendenti tra loro, di cui la sanità ha bisogno a livello locale, regionale e nazionale”  Trasparenza nelle procedure e nella diffusione dei dati, valutazione degli esiti, individuazione e promozione del merito, sia a livello di personale che di struttura. Al congresso interverranno il segretario generale della Cisl di Puglia, Giulio Colecchia, Maurizio Zampetti, Segretario Nazionale CISL Medici. Quello che si preannuncia un vivace  dibattito troverà il suo momento più intenso nella tavola rotonda alle ore 16 di venerdì 12 aprile su “ La colpa professionale medica alla luce della legge Balduzzi”. Introduce il Dott. Domenico Martino Seg Gen CISL  MEDICI  PUGLIA,  intervengono : Michela Palladino Sostituto Procuratore della Repubblica, On  Francesco Paolo Sisto Penalista e firmatario della legge Balduzzi, Domenico Colasanto direttore generale ASL BA,  Carlo De Bari avvocato civilista, Vincenzo De Filippis Medico legale ASL  BA, Filippo Anelli Presidente Ordine dei Medici Provincia Bari, Modera Vincenzo Pomo  Direttore Area Assessorato politiche salute. Le conclusioni sono affidate a Biagio Papotto Segretario Nazionale CISL Medici

di Redazione | 12/04/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it