We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Pavia (Pavia) - Paolo Matthiae all'Università di Pavia


L'archeologo Paolo Matthiae, scopritore di Ebla in Siria e professore emerito di Archeologia orientale all’università degli Studi di Roma La Sapienza, incontra giovedì 11 aprile alle ore 16.30 a Palazzo San Tommaso i dottorandi e laureandi in antichistica dell'Università di Pavia per dialogare con loro su "Archeologia Orientale tra presente e futuro". Venerdì 12 aprile alle ore 10.30 in Aula Scarpa il prof. Matthiae terrà una conferenza aperta a tutta la comunità accademica dal titolo "Memoria venerata e memoria violata: l'arte del passato nella civiltà dell'Oriente antico".   Giovedì 11 aprile 2013 ore 16.30 Palazzo San Tommaso - Università di Pavia il prof. Paolo Matthiae dialogherà con dottorandi e laureandi in antichistica su Archeologia Orientale tra presente e futuro   Venerdì 12 aprile 2013 ore 10,30 Aula Scarpa- Università di Pavia il prof. Paolo Matthiae terrà una conferenza aperta a tutta la comunità accademica su Memoria venerata e memoria violata: l'arte del passato nella civiltà dell'Oriente antico   Paolo Matthiae, professore emerito di Archeologia orientale, Università di Roma La Sapienza, è lo scopritore di Ebla in Siria, di cui ha diretto gli scavi dal 1964 fino all'interruzione nel 2010. E' membro di varie e importanti istituzioni, tra le quali l'Accademia Nazionale dei Lincei, l'AcademiedesInscriptions et Belles-Lettres di Parigi, l'Akademie derWissenschaftendi Vienna, la RoyalSwedish Academy di Stoccolma, il DeutschesArchäologischesInstitutdi Berlino, la Fondazione Balzan. Ha ricevuto l'onorificenza del Merito Siriano; è stato nominato Cavaliere di Gran Croce della Repubblica Italiana.   Ha pubblicato numerosi libri ed articoli relativi ad Ebla, alla storia dell'arte e alla cultura dell'antica Mesopotamia e della Siria; in essi, partendo dall'esperienza condotta sul campo, ha intrapreso una revisione critica del ruolo storico e culturale della Siria nel quadro delle civiltà del Vicino Oriente. Si vedano, tra gli altri: Il sovrano e l'opera. Arte e potere nella Mesopotamia antica (Roma-Bari, Laterza 1994); L'arte degli Assiri. Cultura e forma del rilievo storico, Roma-Bari, Laterza 1996; una Storia dell'arte dell'Oriente antico in tre volumi (Milano, Electa 1996-2001); Prima lezione di archeologia orientale, (Roma-Bari, Laterza 2005); Gli Archivi Reali di Ebla. La scoperta, i testi, il significato, (Milano, Mondadori-Sapienza 2008); Ebla. La città del trono. Archeologia e storia, (Torino, Einaudi 2010).

di Redazione | 09/04/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it