We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crotone (Crotone) - Un “centro” nel centro (storico) per gli anziani della città


Un centro di aggregazione per anziani nel cuore del centro storico cittadino. Lo realizza l'Amministrazione Comunale nell'ambito delle azioni tese a favorire la socializzazione di una fascia importante della popolazione cittadina. Una struttura che nasce grazie al certosino lavoro che l'assessore alle Politiche Sociali Filippo Esposito sta conducendo con la collaborazione del dirigente del settore Vincenzo Scalera e dei funzionari Franco Valerio e Salvatore Le Chiara. Un lavoro che è partito con l'ascolto del territorio. "Abbiamo elaborato uno studio di conoscenza parlando direttamente con gli anziani che vivono nel centro storico. La loro richiesta prevalente è stata quella di avere uno spazio fisico dove incontrarsi senza allontanarsi troppo dalla propria abitazione" dichiara l'assessore alle Politiche Sociali Filippo Esposito. Attraverso una convenzione stipulata con l'associazione Vivere In, che mette a disposizione locali idonei, sarà possibile realizzare un altro funzionale centro per anziani che si aggiunge ai cinque già istituiti dall'amministrazione Vallone. Ai centri ubicati nei quartieri di PoggioPudano, S. Francesco, Papanice, Margherita e in Via Firenze si aggiunge, dunque, quello del centro storico che sottolinea l'attenzione che l'amministrazione riserva alla terza età. "Per sei giorni alla settimana, in questa nuova struttura, gli anziani avranno la possibilità di accedere ad un programma appositamente strutturato per la loro socializzazione. Ai tradizionali giochi di carte o di società abbiniamo momenti culturali, corsi di pittura e scultura, corsi di ricamo per le gentili signore, oltre a momenti conviviali con musica e, perché no, anche ballo tesi anche alla riscoperta di ricette della tradizione culinaria crotonese di cui gli anziani sono preziosi custodi" aggiunge l'assessore Filippo Esposito. Un patrimonio per la collettività gli anziani, non un peso. E' questa la filosofia che ispira l'amministrazione comunale che per il progetto impegna, per il momento, fondi propri per l'avvio delle attività. L'intenzione dell'assessore Esposito è di inserire questa struttura nel più vasto piano di coesione sociale che potrebbe essere finanziato dal Ministero delle Politiche Sociali a partire dal 2014 per tre anni e consentire non solo il consolidamento della struttura ma lo sviluppo di programmi di ampio respiro per migliorare sempre più la qualità di vita degli anziani. Si parte dunque. "Il messaggio che l'amministrazione Vallone vuole, ancora una volta, mandare ai cittadini è che nonostante le difficoltà di ordine economico, il Comune senza sprechi, ritiene prioritario intervenire concretamente a favore delle fasce più deboli" conclude l'assessore alle Politiche Sociali Filippo Esposito

di Redazione | 08/04/2013

Pubblicità

10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia Thun Rossano bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it