We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Catania (Catania) - Piazza Europa, il 30 aprile consegna alla città


Il 30 aprile 2013 Piazza Europa sarà riconsegnata alla città: l’annuncio è stato dato ieri mattina dall’amministratore delegato di “Parcheggio Europa Spa” Lorena Virlinzi, affiancata dal sindaco di Catania Raffaele Stancanelli durante la conferenza stampa tenutasi direttamente nella nuova Piazza, allo scopo di far visitare ai giornalisti il cantiere in fase operativa e dunque mostrare ai cittadini il buon avanzamento dei lavori. Una notizia che, per il sindaco Stancanelli, «aggiunge un ulteriore tassello al disegno di rinascita di Catania. Il sopralluogo di oggi ci consente di confermare il pieno rispetto della parola data all’indomani del dissequestro della piazza – ha affermato – dopo i cinque anni di fermo dei lavori, infatti, abbiamo trovato subito i necessari accordi tecnico-giuridici con l’impresa, restituendo ai cittadini, nell’arco di soli 2 anni, una piazza con delle qualità in più, uno spazio vitale e simbolico della città, ricco di verde e affacciato sul mare». Alla conferenza hanno partecipato anche l’assessore comunale alla Mobilità Santi Maria Cascone, il vicepresidente vicario di Confindustria Catania Walter Finocchiaro e il cavaliere Ennio Virlinzi. Sono intervenuti inoltre il progettista delle opere di superficie Salvo Puleo, l’agronomo che ha curato il verde della piazza Lara Riguccio e il direttore dei lavori Renato Grecuzzo, che hanno illustrato ai giornalisti le nuove strutture e il “Borghetto Europa”, lo spazio di circa 1200mq al livello -1. «Dopo la consegna della piazza a fine mese – ha aggiunto Lorena Virlinzi – continueranno i lavori del parcheggio e del Borghetto, che saranno completati invece nei mesi estivi. L’ecologia è il tema che ha ispirato la progettazione del Borghetto: abbiamo voluto racchiudere tutto nel concetto di “energia pulita”, orientato alla salvaguardia della natura, alla giusta alimentazione, alla salute dell’uomo e, non da ultimo, alla partecipazione dei giovani. Qui nascerà un punto di eco bike, dove sarà possibile acquistare e noleggiare biciclette, e che in accordo con il Comune potrà distinguersi come uno dei luoghi chiave per il bike sharing. Ci saranno “botteghe food” attente ai problemi di celiachia e intolleranze alimentari, e uno spazio multifunzionale di circa 200mq destinato alle attività culturali e, in maniera gratuita, alle associazioni no profit che ne faranno richiesta». Servizio wireless e accesso agli spogliatoi saranno messi a disposizione degli abbonati con formule di tesseramento flessibili e accessibili: «Chi ama fare sport al lungomare o proviene dai paesi dell’hinterland – ha continuato la Virlinzi – avrà la possibilità di parcheggiare auto o bici e depositare i propri effetti personali in tutta sicurezza». Infine un’attenzione particolare sarà riservata alla Madonnina che affiancava la garitta della piazza: «Sarà ricollocata nella sua posizione originaria – conclude – vegliando come una volta sui cittadini»

di Redazione | 04/04/2013

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano 10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it