We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Modena (Modena) - Oggi l’ ultima giornata di "buk" 2013. In programma decine di incontri e presentazioni di libri


Storie di sport modenese, psicologia, terremoto, femminicidio, stalking e uxoricidio, gialli e romanzi, guide storico artistiche e per lo sport e il tempo libero. Tecniche di ricamo e consigli per risparmi domestici ecosostenibili e persino un manuale per diventare scrittori di successo. C’è tutto questo e molto altro nelle decine di presentazioni e incontri promossi dai cento editori arrivati da tutta Italia al a Modena per “Buk”. Il festival della piccola e media editoria, al Foro Boario in via Bono da Nonantola, è pronto ad accogliere migliaia di visitatori per la sua seconda e ultima giornata di svolgimento: oggi, domenica 24 marzo, a ingresso gratuito a orario continuato dalle 9.30 alle 19.30. L’ideazione e l’organizzazione sono dell’associazione “Progettarte”, guidata da Francesco Zarzana e Rossella Diaz, con la collaborazione dell’assessorato alla Cultura del Comune e il sostegno della Fondazione cassa di risparmio di Modena. Si incomincia alle 10 alla Sala Alberto Braglia con la presentazione di un libro dedicato allo sport modenese: “Su e giù dal podio” (ed. Pontegobbo) del giornalista Stefano Ferrari, che racconta venti storie inedite o poco note di protagonisti dello sport made in Modena. Il Festival, infatti, giunto alla sua sesta edizione, quest’anno dedica un’attenzione particolare anche a libri a tema sportivo, in omaggio alla designazione di “Modena, città europea dello sport 2013”. Per questo gli organizzatori hanno intitolato le quattro Sale del Festival a quattro grandi campioni emiliani e modenesi: Alberto Braglia, Ondina Valla, Dorando Pietri e Alfonsina Strada. Sempre in Sala Braglia, alle 12 e alle 14.30 si presentano, rispettivamente, “Le guide agili per lo sci. Il Cimone” di e con Marco Besi e Massimiliano Pannicelli (Sigem) e “Rocca di Vignola. Percorsi, storia e immagini” (edito dalla Fondazione di Vignola) di e con Achille Lodovisi. In Sala Ondina Valla, invece, alle 12.30 si parla di “Terremoto - tra paura e cultura. I libri che aiutano ad uscire dal trauma”, con Camilla Ghedini e Francesca Pellegrini, mentre alle 15 si presenta “Panico - La sconfitta del mostro” di e con Barbara Prampolini (Incontri editrice). In Sala Dorando Pietri sono due le presentazioni di libri su tecniche di ricamo, entrambi editi dalla Nuova S1: alle 10 “Quaderni di Aemilia Ars - Bordi, fiori e frutti classici” di Bianca Rosa Bellomo, Carla D’Alessandro e Luisa Monteventi e, alle 12, “Deruta Sfilato” di Maria Elide Melani. Tra gli ospiti alle presentazioni di domenica 24 marzo anche Luciano Garofano, ex comandante dei Ris di Parma, che alle 17.30 in Sala Alberto Braglia presenterà, insieme con la coautrice Rossella Diaz, “I Labirinti del Male. Femminicidio, stalking e violenza sulle donne in Italia: che cosa sono, come difendersi” (ed. Infinito). Tra le novità dell’edizione 2013 del Festival della piccola e media editoria, anche lo spazio “Bio – Buk” (un salotto culturale dedicato al connubio tra bio e cultura) è attivo domenica 24 marzo con due appuntamenti: , le sculture “culturali” di Carlo Baldessari, e tante anteprime nazionali.

di Redazione | 24/03/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno IonioNotizie per la tua pubblicità Affittasi garage Via Meucci Mirto Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2020 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it