We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Castrovillari (Cosenza) - Sabato lo spettacolo “Nel mare ci sono i coccodrilli”. Briguglia racconta l’amarezza della guerra


Un'odissea che lo mette in contatto con la miseria e la nobiltà degli uomini, con la morte, che nonostante tutto non riesce a cancellargli dal volto il sorriso e una formidabile ironia. Enaiatollah Akbari, ragazzino Afghano di dieci anni, è il protagonista del nuovo e ultimo appuntamento della rassegna “Primafila”, nata sotto la direzione artistica di Benedetto Castriota.   Lo spettacolo “Nel mare ci sono i coccodrilli”, in scena sabato 16 marzo alle ore 21.00 al Teatro Sybaris di Castrovillari, è tratto dall’omonimo romanzo scritto da Fabio Geda e narra le vicende di un ragazzino nato nel posto sbagliato al momento sbagliato.   Enaiatollah Akbari ha dieci anni quando inizia la sua odissea. Viene abbandonato dalla madre nel vicino Pakistan in un atto d'amore disperato, compiuto per salvargli la vita, che lo porterà a compiere un incredibile viaggio attraverso l'Iran, la Turchia, la Grecia e finalmente lo porterà in Italia, sempre alla ricerca di “un posto da chiamare finalmente casa”.   Un' odissea che lo mette in contatto con la miseria e la nobiltà degli uomini, con la morte, che nonostante tutto non riesce a cancellargli dal volto il sorriso e una formidabile ironia.   Lo spettacolo, per la regia di Paolo Briguglia che è anche attore dello spettacolo e Edoardo Natoli, è l’ultimo appuntamento della rassegna organizzata dall’Associazione culturale “Novecento”, presieduta da Luisa Giannotti, si arricchisce delle musiche dal vivo di Fabio Zeppetella.

di Redazione | 14/03/2013

Pubblicità

10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia Thun Rossano bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it