We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - La campionessa olimpionica Rosalba Forciniti riceve Premio "Donna dell'anno"


di FRANCESCO MADEO - La campionessa olimpionica, longobucchese, Rosalba Forciniti ha ricevuto il premio “Donna dell’anno” in occasione della festa della donna organizzata dal Circolo culturale ricreativo di Mirto-Crosia. Una manifestazione di grosso spessore culturale e musicale per la partecipazione all’evento di molti ospiti. Un'iniziativa pianificata dal Circolo di Mirto in sinergia con il Comune di Crosia e il Centro studi musicali “G. Verdi” di Rossano, con il patrocinio della Sezione Calabria della Società italiana di sociologia. Alla campionessa olimpionica è stato omaggiato dal Circolo, consegnato dal presidente, Franco Rizzo, un “Epinicio per Rosalba”. Si tratta di una composizione artistica, dipinta a olio su tela, dell’autore Elio Malena di Cirò Marina, nella quale vengono raffigurate le gesta e i simboli delle antiche olimpiadi oltre all’immagine di Rosalba in occasione della conquista della medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra. Un targa in argento è stata donata dal Comune di Crosia, tramite il sindaco, Gerardo Aiello, un lavoro realizzato dal maestro orafo Domenico Tordo. Targhe ricordo anche dalla Bcc Mediocrati, consegnata da Anna Maria Carnevale, direttrice dell'agenzia di Mirto e dal gruppo locale dei ciclisti, per mezzo di Ettore Maldera. "Il Circolo culturale e ricreativo – è scritto nelle motivazioni del premio - unitamente al Comune di Crosia, ha inteso premiare una ragazza di Calabria, Rosalba Forciniti, che con la propria intelligenza e il proprio impegno ha onorato non solo lo sport italiano e mondiale, ma anche, e, forse, soprattutto, la propria famiglia, il proprio paese, Longobucco, e la propria Regione, questa nostra Calabria, tanto cara quanto, spesso, sfortunata, alla quale, proprio perché carica di mille problemi. Dio solo sa quanto le sono graditi e utili esempi e modelli come quelli incarnati dalla nostra carissima atleta che, con il suo entusiasmo ed i suoi sacrifici, ha saputo regalarci uno storico primato, ma anche un’inenarrabile emozione”. Nel corso della manifestazione i giornalisti Antonia Russo e Antonio Iapichino (quest'ultimo nella duplice veste di giornalista e referente della Sezione Calabria della Società italiana di Sociologia)  hanno realizzato un sorta di "ping pong"  giornalistico, durante il quale la giovane campionessa ha risposto a numerose domande, anche sulla sua vita privata. Un "A tu x tu" con Rosalba Forciniti che è possibile vedere sul canale video di IonioNotizie.it (http://www.youtube.com/watch?v=6Mmat3_ovGs&feature=youtube_gdata_player). Alla manifestazione hanno partecipato, i referenti di varie associazioni sportive locali e delle palestre sportive presenti sul territorio, il luogo tenente Salvatore Loria, in rappresentanza dell’Arma dei Carabinieri di cui Rosalba fa parte. La Forciniti, vincitrice della medaglia di bronzo di judo alle Olimpiadi di Londra 2012, ottenuta sconfiggendo la lussemburghese Marie Muller, è, in assoluto, il primo atleta calabrese a salire su un podio delle Olimpiadi moderne. La serata è stata allietata dal pianoforte di Serafino Madeo e dalla splendida voce del soprano Maria Assunta Campana.   

di Francesco Madeo | 11/03/2013

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano 10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it